Adreno 320, le super GPU per smartphone di Qualcomm

Recensione della GPU Adreno 320 per Snapdragon S4, prestazioni grafiche all'avanguardia presto disponibili su terminali LG e HTC.

Gli smartphone diventano di generazione  in generazione sempre più potenti, riuscendo a raggiungere prestazioni degne di veri e proprio computer domestici. Ormai i giochi per smartphone sono diventati talmente accurati ed elaborati, da non avere nulla da invidiare a quelli disponibili per computer, console domestiche e portatili. Il merito di tutto questo va alla GPU, vero e proprio cuore di ogni smartphone. Più la GPU è potente e più lo saranno le prestazioni grafiche. Una delle ultime arrivate sul mercato è la GPU Adreno 320. Quando Qualcomm ha lanciato la nuova  architettura Krait delle CPU, siamo rimasto deluso dal fatto che non abbia lanciato anche una nuova architettura per GPU della Adreno 3xx. Da quando Qualcomm Adreno ha acquistato la squadra e la tecnologia di AMD pochi anni fa, le GPU Adreno sono rimaste un pò indietro rispetto alla concorrenza. Ma a quanto pare Qualcomm non è rimasta con le mani in mano e infatti ecco arrivare questa nuova GPU: Adreno 320 infatti, sarà dotata di alcune nuove caratteristiche che spingeranno ancora più avanti il limite che separa le prestazioni dei computer da quelle degli smartphone.

La GPU Adreno 320 supporta anche l’elaborazione GPGPU, con l’aggiunta di OpenCL1.2, Google RenderScript (utilizzato principalmente per velocizzare le interfacce delle applicazioni) e DirectX11 versione 9.3, il che significa che supporta principalmente solo le caratteristiche DirectX 9.3c. Anche se molti altri chip dicono di supportare le DirectX11, è altamente improbabile che utilizzano una delle caratteristiche avanzate disponibili in questo processore. Se un fornitore di chip sostiene di avere il supporto alle DirectX11, probabilmente significa che supporta alcune recenti funzionalità di fascia bassa, come l’accelerazione hardware, che viene utilizzata nelle versioni più recenti di Windows. Anche se quel supporto alle DirectX non riguarda il mondo Android, in quanto i dispositivi Android non utilizzano le DirectX proprietarie di Microsoft.

GPU Adreno 320

Le prestazioni di Adreno 320 sono di circa il doppio di quelle del corrente Adreno 225 trovato nel SoC S4, che viene equipaggiata nella maggior parte dei telefoni venduti di recente. La cosa è senza dubbio impressionante, visto che le Adreno 225, offrono già delle prestazioni che superano quelle di una Play Station 2 o di un computer di medie prestazioni. La cattiva notizia per Qualcomm è che la Mali T604 dovrebbe arrivare sul mercato, nello stesso periodo in cui dovrebbe arrivare l’Adreno 320, che dovrebbe avere, il doppio della velocità della Mali 400 all’interno del Samsung Galaxy S3, il che significa che questo processore, batterà Adreno 320, che quindi uscirà già obsoleto rispetto alla concorrenza. I dispositivi definitivi, che monteranno tali processori grafici, non sono ancora disponibili sul mercato, i primi marchi ad adottatre questa GPU saranno LG e HTC, per avere la certezza però, dovremo aspettare l’uscita sul mercato.

L’ unica cosa che Qualcomm dovrebbe fare, è cercare di potenziare ancor di più il suo processore, che comunque si piazza su un ottima posizione rispetto a quelli attualmente esistenti sul mercato, cercando di farne uscire uno l’anno prossimo capace di competere con il futuro Tegra 4.

Adreno 320, le super GPU per smartphone di Qualcomm ultima modidfica: 2012-09-06T09:32:37+00:00 da Electropage

Add a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy