Android 4.1 Jelly Bean, tutte le novità del robottino di Google

Presentato ufficialmente Android 4.1 Jelly Bean, tutte le novità, le funzioni e le caratteristiche tecniche introdotte da Google.

Al keynote Google I/O 2012 è stato presentato ufficialmente la nuova versione di Android, stiamo parlando di Jelly Bean, che andrà a sostituirsi a Ice Cream Sanswich e portando molte novità, rispetto a questa versione. Gli aggiornamenti OTA sono programmati per arrivare verso la metà di luglio, tuttavia arriveranno inizialmente solo per Motorola Xoom, Samsung Galaxy Nexus e dispositivi Nexus S. Google, con Android 4.1 Jelly Bean, ha introdotto una serie di piccoli miglioramenti, riprendendo la serie di aggiornamenti interrotta con Ice Cream Sandwich. Così, ad esempio, i widget e le applicazioni saranno più flessibili sulla schermata iniziale. La barra delle notifiche è stata leggermente modificata: adesso infatti, è possibile rispondere alle chiamate, direttamente da questa, le notifiche possono essere ingrandite con uno zoom con due dita, e la musica e le applicazioni possono essere facilmente controllate più facilmente. Inoltre, Google ha migliorato anche l’applicazione della fotocamera, rendendola più veloce, funzionale, e con più filtri a disposizione.

Novità di Android Jelly Bean

Google ha anche annunciato un miglioramento nella capacità predittiva della tastiera. Abbiamo provato la nuova tastiera predittiva di Jelly Bean, facendo un confrontato con quella disponibile su Ice Cream Sandwich e abbiamo concluso che la differenza era sostanziale. Abbiamo anche notato un leggero aumento della velocità e nella reattività dei pulsanti. Una delle novità più importanti ed interessanti della nuova versione del sistema operativo mobile di Google, è senz’ altro data dal suo nuovo assistente vocale, perfettamente in italiano, più veloce e funzionale di S-Voice e Siri per iPhone, e sopratutto… offline! Il programma infatti, è stato realizzare per funzionare in modalità offline, per tutte quelle operazioni che non richiedono la connessione ad internet e di lavorare anche in modalità online, quando allo smartphone verrà richiesto di eseguire programmi che richiedono la connessione ad internet, come il Browser, Facebook, e le previsioni del tempo.

Il nuovo sistema operativo, avrà anche il completo supporto al NFC, che verrà utilizzato per scambiare file tra dispositivi, e tra computer, la capacità di abbinare il telefono ad un auricolare Bluetooth, e sopratutto la funzione di pagare gli oggetti acquistati, utilizzando il dispositivo come una vera e propria carta di credito.

Una delle caratteristiche più sgradevoli di un sacco di dispositivi Android è il lag che affligge i dispositivi, dopo le prime settimane di utilizzo. Infatti i dispositivi, appena accesi sono iper reattivi, e dopo un po, cominciano a diventare “pigri”. Con Jelly Bean, Google sta cercando di risolvere questo problema che affligge Android sin dalla priva versione. Questo dovrebbe avvenire grazie al Project Butter, che promette una maggiore collaborazione tra GPU e CPU, aumentandone esponenzialmente la fluidità e la velocità. Non ci resta che aspettare metà luglio per ricevere il nuovo aggiornamento a Jelly Bean, l’unico dubbio è quanta memoria richiederà l’aggiornamento, dovendo scaricare sul dispositivo, anche il nuovo assistente vocale, che come già detto prima, dovrebbe essere più funzionale e elaborato di Siri. Nel caso il vostro dispositivo, fosse tra i pochi a ricevere l’ aggiornamento entro questo mese, consigliamo per ogni evenienza di acquistare un micro SD capiente.

Android 4.1 Jelly Bean, tutte le novità del robottino di Google ultima modidfica: 2012-07-07T10:21:22+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi