Apple iPad 4: caratteristiche, novità e prezzi

Il nuovo iPad 4 arriva sul mercato italiano in tre versioni da 16, 32 e 64 GB sia in modalità WI-Fi che Wi-Fi 3G. I prezzi partono da 499 euro. Ecco tutte le novità e le caratteristiche tecniche del tablet di Apple

Sono passati solo sette mesi da quando Apple ha distribuito alle masse l’ iPad 3 ed ora, a nemmeno un anno di distanza, abbiamo l’ iPad 4 o iPad di quarta generazione con display Retina. Non si discute il fatto che l’ iPad 4 sia una versione  migliorata del precedente tablet di Apple, ma molti utenti si sono lamentati del fatto di aver acquistato un dispositivo che è rimasto nuovo per pochissimo tempo. Non c’è alcun cambiamento nella dimensioni, che sono 186 x 241 x 9,4 millimetri e 652 g di peso. In realtà il dispositivo è un facsimile esatto del precedente iPad di terza generazione, che non è una cosa brutta di per sé, soprattutto quando il precedente modello ha avuto così tanto successo.

Come sempre, adoriamo la sensazione generale di robustezza  dell’ iPad 4 che è aiutata dal suo involucro in alluminio spazzolato. Naturalmente se non gradite le dimensioni dell’ iPad, da qualche settimana, è disponibile il nuovo iPad Mini come opzione supplementare. Come ci si aspetta dagli iPad e dagli iPhone, così come la gamma Mac, la qualità costruttiva dei dispositivi, è eccezionale. L’attenzione ai dettagli è fondamentale e l’iPad 4 non si smentisce neanche questa volta.

Una cosa che molti utenti apple hanno sempre gradito, è senza dubbio il Retina Display. Apple ha inserito una grande quantità di pixel in uno schermo da 9,7 pollici per una risoluzione di 2048×1536. Tuttavia, se l’ iPhone 4s aveva una densità di 330 PPI, lo schermo di questo tablet ha una densità di pixel di 264 PPI, anche se ciò che conta è l’effetto, ed è uno dei più impressionanti che abbiamo visto fino ad oggi su una tavoletta.

L’iPad 4 è equipaggiato con il nuovo processore A6X SoC (System-on-a-Chip) che dispone di una CPU dual-core in combinazione con i quad-core grafici da 1.39GHz. Secondo Apple, è fino a due volte più veloce della precedente generazione di chip A5X. L’incremento delle prestazioni dovrebbe spianare la strada per la prossima generazione di applicazioni, dai videogiochi alle applicazioni professionali, capaci di sfruttare questa potenza extra. 

iPad 4 performancePer quando riguarda le fotocamere dell’iPad, invece, non c’è nessun cambiamento rispetto al modello precedente. Coloro che speravano in una fotocamera posteriore da 8 megapixel, rimarranno deluso dal trovare ancora la stessa fotocamera da 5 megapixel iSight presente anche sull’ iPad 3. L’unico cambiamento è l’aggiunta di un sensore retroilluminato che dovrebbe aiutare in situazioni di scarsa luminosità. Il cambiamento più grande e più utile, lo troviamo invece sulla fotocamera frontale che ora è una FaceTime HD da 1.2MP, che riesce a registrare filmati fino a 720p. Questa offre una qualità d’immagine molto superiore rispetto al modello precedente, anche se visto la qualità  elevata dell’ immagine, è consigliato l’ uso di Skype o FaceTime, in quanto ottimizzati per questo tipo di risoluzione.

Il nuovo iPad 4, ovviamente, viene venduto con iOS 6 a bordo e con esso arriva tutta una serie di nuove funzionalità. Tuttavia, prima di passare a quello che c’è di nuovo, faremo un breve tour di tutto il sistema operativo per mostrare quanto sia semplice gestire il nuovo iPad con questo sistema operativo. La schermata iniziale è disposta in un modo molto simile all’ iPhone, solo che vedremo alcune icone molto più grandi per le applicazioni scaricate, in quanto ottimizzate per il nuovo dispositivo. Potrete riempire gli schermi della home con tutte le applicazioni scaricate dall’Apple Store e scorrendo da schermo a schermo sull’ iPad 4 è  facile trovarle e successivamente utilizzarle. C’è anche una dock sulla parte inferiore del display che può contenere fino a sei applicazioni utilizzate regolarmente che saranno presenti su tutte le schermate della home.

ipad 4iOS 6 non offre troppo in termini di nuove funzionalità per l’interfaccia utente, ma un trucco che Apple ha imparato da Android, è la barra delle notifiche a cui si accede semplicemente facendo scorrere verso il basso la parte superiore dello schermo. Questa contiene informazioni su tutto, dai messaggi di posta non letti, alle notifiche dei giochi a cui stiamo giocando online con i nostri amici. Si tratta di un sistema semplice, capace di raggruppare tutte in un unico posto, tutte le informazioni da noi ritenute importanti, senza per questo dover riempire la home del sistema operativo. Da adesso, è anche possibile inviare un tweet o un aggiornamento di stato su Facebook da questa barra, come pure condividere un link direttamente, anche se sicuramente non è il posto più comodo per condividere foto, video, e quant’altro.

Una cosa, che ha fatto molto piacere agli utenti Apple, è l’ introduzione del multi tasking mai implementato da Apple fino ad ora e finalmente introdotto su iOS 6. Da adesso, potremo aprire una seconda applicazione, che è possibile sovrapporre a quella aperta in quel momento. Ad esempio potremo salvare una foto dal browser ed aprire direttamente la foto su photoshop, salvarla e ricaricarla sul browser, che non verrà chiuso, ma verrà solamente sospeso.

Ancora una volta, Apple stima la durata della batteria del nuvo iPad 4 intorno alle 10 ore, in cui potremo navigare tranquillamente sul web tramite Wi-Fi. E’ difficile dare una stima esatta della durata, dal momento che tutti useranno il loro iPad per compiti diversi per vari periodi di tempo. Abbiamo solo riscontrato che utilizzando il nostro iPad 4 pesantemente, significava dover caricare necessariamente il dispositivo, al termine della giornata. Se viene utilizzato prevalentemente uno smartphone e l’ iPad viene utilizzato di tanto in tanto, allora la durata della batteria si estenderà ben oltre, arrivando a durare anche qualche giorno.

La confezione che troveremo negli Apple Store, contiene:

  • Cavo USB Lighing
  • Caricabatterie
  • Manuale di Istruzioni
  • Decalcomanie di Apple

Francamente, ci saremmo aspettati qualche gadget in più, come cuffie o altro, in quanto il prezzo del dispositivo, è abbastanza alto: si parte da 499 Euro per il modello da 16 GB Wi-Fi e con un aumento di 130 euro è possibile trovare quello con la connettività 3G/LTE. Il modello top da 64 GB 4G invece, costa ben 829 Euro.

Detto questo, l’ iPad 4, è sicuramente un ottimo dispositivo, che vale la pena comprare, se non si è mai posseduto un dispositivo di questo tipo, ma che, secondo noi, non vale assolutamente la pena comprare se invece si possiede già uno dei precedenti modelli di iPad, in quanto le differenze, se pur sostanziali, sono minime e non valgono sicuramente la spesa.

Apple iPad 4: caratteristiche, novità e prezzi ultima modidfica: 2012-11-23T13:30:25+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi