Autodesk 123D Catch, scansionare oggetti in 3D

Autodesk 123D Catch permette di creare un progetto tridimensionale partendo da delle comuni foto. Il progetto così creato può poi essere stampato grazie alle stampanti 3D

Nel precedente articolo abbiamo parlato delle potenzialità delle Stampanti 3D, di come stiano lentamente scendendo di prezzo e di come piano piano si stiano diffondendo nelle case degli appassionati di modellazione 3D. In molti utilizzano dei programmi di modellazione CAD molto potenti come 3D Studio Max, che però è a pagamento e quindi utilizzato principalmente dai professionisti del settore, invece solitamente l’ utente medio utilizza Blender, che invece è gratuito, ma altrettanto complesso e potente come 3D Studio Max. Più un programma è potente e capace di fare tante cose, più ovviamente è complesso e di difficile utilizzo, per questo consigliamo ai principianti di utilizzare Sketchup, un programma sviluppato da Google, molto semplice e intuitivo, alla portata di tutti quelli che vogliono iniziare con la modellazione 3D. Per chi invece non vuole utilizzare alcun programma, un pò per pigrizia, un pò per non dover imparare ad utilizzare questi applicativi, esistono altre due strade.

La prima è quella di affidarsi ad internet, e quindi cercare il progetto che ci serve su vari siti specializzati, come, Archive 3d3dmodelfree3dtotal3d export (dove sono presenti sia modelli gratuiti che a pagamento), Turbosquid (qui ci sono solo modelli scaricabili a pagamento), The 3d Studio (modelli scaricabili a pagamento), oppure potrete trovare centinaia di modelli sulla Galleria di immagini 3D di Sketchup. L’ altro metodo invece è più semplice e consiste nell’ utilizzare un programma creato dalla Autodesk chiamato Autodesk 123D Catch.

Autodesk 123D Catch

Autodesk 123D Catch ci permette di trasformare la nostra fotocamera in uno scanner 3D. Il funzionamento del software è molto semplice, anche se al primo sguardo potrà sembrare complicato. Dopo aver scelto l’oggetto da scansionare, dovremo realizzare almeno 50 fotografie dell’oggetto in questione da tutte le angolazioni possibili, da sopra, da sotto e tutto intorno. Cercate di realizzare le foto in una stanza ben illuminata e mettete l’oggetto al centro di essa, evitando di metterlo in un angolo o in una zona in ombra, in quanto il programma si limita a saltare le foto con luminosità diversa da quelle della maggioranza.

Autodesk 123D Catch scansionare oggetti in 3dDopo aver realizzato le foto (che dovranno necessariamente essere fatte da vicino), dovremo caricare le foto sul programma, cliccando su Create a New Capture. Il programma si limiterà a caricare le foto sul sito di Autodesk, in quanto la potenza di calcolo necessaria al corretto funzionamento del programma è superiore a quella disponibile sugli attuali computer domestici e quindi va fatta sul loro server. Caricare le foto sul sito, ci porterà via almeno un ora, se non di più, per questo abbiamo deciso di utilizzare un programma chiamato FILEminimizer Pictures, che ci permetterà di ridurre di parecchio le dimensioni delle foto, facendo abbassare il tempo di caricamento a non più di dieci minuti.

A fine caricamento, il file verrà generato in pochi minuti e se tutto è stato fatto correttamente dovrebbe caricarsi sul programma l’oggetto in questione perfettamente in 3D. In caso di problemi ai file, potremo intervenire manualmente, ma solitamente questa operazione non è necessaria. Non ci rimarrà altro da fare che ritagliare l’oggetto in questione, togliendo le parti non necessarie, come lo sfondo o altre parti che non ci servono, utilizzando gli strumenti messi a disposizione dal programma stesso. L’oggetto in questione sarà già fornito di texture, che a causa della tecnica utilizzate per crearle, potrebbero presentare alcuni difetti, che in ogni caso è possibile correggere grazie all’aiuto di un programma di fotoritocco, come Photoshop CS6 Extented Edition che permette di modificare le texture di alcuni progetti 3D. Autodesk 123D Catch, oltre che per PC e Mac, è disponibile anche per dispositivi iOS come iPhone e iPad e direttamente online. Cosa importantissima: è completamente gratuito.

Autodesk 123D Catch, scansionare oggetti in 3D ultima modidfica: 2013-04-09T12:24:48+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi