La Corte di Cassazione per la prima volta va contro la SIAE e manda in pensione il famoso bollino o meglio lo dichiara non obbligatorio e rende inapplicabile la normativa penale