Collegare lo smartphone alla TV e duplicare il display

E' possibile collegare uno smartphone Android alla TV semplicemente tramite cavo fisico o in modalità wireless, per vedere i contenuti sullo schermo TV

Se si vuole utilizzare uno schermo TV come secondo display dello smartphone, per vedere tutti i contenuti multimediali più comodamente dal divano, basta collegare lo smartphone (o tablet) ad una TV anche se quest’ultima non ha connessione internet. Infatti anche solo grazie ad uno smartphone connesso alla rete, è possibile accedere a tutti i contenuti multimediali che interessano ed inviarli automaticamente alla TV, creando di fatto un media center da salotto che utilizza solo lo smartphone in ricezione. Ci sono diverse soluzioni che si possono adottare per fare ciò, alcune più semplici da utilizzare altre un pò più complesse ma comunque fattibili, si può utilizzare una connessione via cavo oppure wireless. Vediamo quali sono le principali modalità di collegamento tra uno smartphone Android, di qualsiasi marca e modello, ed una TV.

Collegamento tramite cavo Micro HDMI – HDMI

Il modo più economico, semplice e forse il migliore per consentire un collegamento fisico tra una smartphone e una TV, è senza dubbio tramite cavo HDMI. Sfortunatamente non sono molto diffusi gli smartphone dotati di connettività Micro HDMI, anche se qualcuno esiste. In questo caso, se si ha la fortuna di avere in dotazione una connessione Micro HDMI sul proprio dispositivo, basterà usare un cavo Micro HDMI – HDMI per andare a collegarsi direttamente alla presa HDMI della TV. In questo modo si ha una comunicazione diretta da smartphone a TV, si può così visualizzare sulla TV tutto ciò che viene visualizzato sul display dello smartphone.

Collegamento smartphone e TV in modalità wireless con Google Chromecast

Il Chromecast di Google è la scelta perfetta per chiunque desideri connettere il proprio device in modalità wireless con la TV. E’ la scelta più economica per chi non ha una porta Micro HDMI sullo smartphone o sul tablet, grazie al costo particolarmente contenuto del Chromecast, che sia aggira sui 40 euro. Bisogna sottolineare che il Chromecast non è un assolutamente un TV Box ma semplicemente un dispositivo che raccoglie il segnale wireless dello smartphone e lo gira alla TV tramite collegamento fisico via cavo. La configurazione del Chromecast è molto più semplice di quanto si possa pensare, basta collegare il dispositivo alla TV ed al cavo di alimentazione, scaricare e avviare l’app dallo smartphone ed il gioco è fatto. Questa app rileva il Chromecast e stabilisce automaticamente una connessione per configurarlo.

Collegare smartphone e TV usando una connessione MHL

Non tutto è perduto se non si dispone di una porta Micro HDMI sul dispositivo. MHL, che sta per Mobile High Definition Link, è fondamentalmente un altro modo per poter collegare uno smartphone tramite porta Micro-USB ad un ingresso MHL. Molti produttori di smartphone supportano la connettività MHL, che offre gli stessi vantaggi della connessione tramite porta Micro HDMI, ma è leggermente più costosa perchè necessita di un adattatore Micro-USB a HDMI per il collegamento da smartphone a TV.

Collegamento tramite SlimPort

SlimPort è una nuova tecnologia progettata per tutti i tipi di dispositivi, dagli smartphone, ai tablet fino alle fotocamere. Utilizza la stessa tecnologia di base di DisplayPort per trasmettere audio e video ad un televisore o monitor. Questo tipo di collegamento è con il passare del tempo sempre maggiormente supportato dai produttori hardware. SlimPort funziona più o meno come MHL, necessita di un adattatore per poter collegare il dispositivo alla presa HDMI della TV, ma tutto è molto semplice e sicuramente funzionale.

Collegamento smartphone Samsung a TV Samsung

Ovviamente questa è la soluzione più semplice perchè prevista direttamente dal produttore. Basta verificare se il televisore supporta il mirroring del dispositivo Android. E’ possibile controllare se la TV supporta questa funzione andando nel Menù, scegliendo Rete e cercando Screen Mirroring. Sullo smartphone o sul tablet Samsung, tirando verso il basso le notifiche estese dal bordo superiore del display, comparirà l’opzione “Screen Mirroring” o “Smart View” se il dispositivo supporta questa funzione.

Collegare lo smartphone alla TV e duplicare il display ultima modidfica: 2018-05-16T11:09:09+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per una migliore navigazione.
E' possibile abilitare e disabilitare i cookie in qualsiasi momento. Cliccando su "Accetta"
permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi