Come gestire la propria attività dal cellulare

Lo smartphone può rivelarsi un utile strumento per chi fa impresa con cui è possibile gestire tutte le attività della propria azienda ovunque ci si trovi

Come tutti sappiamo, l’evoluzione della tecnologia moderna ha portato alla comparsa sul mercato di dispositivi sempre più sofisticati fra computer, tablet, cellulari e mezzi di comunicazione di altro tipo.  La logica conseguenza di uno sviluppo così rapido delle tecnologie risiede soprattutto nell’aumento della rapidità della comunicazione, che passa attraverso i messaggi, la posta elettronica, e le applicazioni di messaggistica istantanea come Whatsapp, Viber, ecc.. Tra i dispositivi più utilizzati da un numero sempre maggiore di imprenditori possiamo trovare lo smartphone. In che modo, dunque, lo smartphone e la gestione delle attività aziendali sono collegati?

La risposta a questa domanda risiede soprattutto nei software creati appositamente per gestire l’impresa in modo semplice ed efficace, oltre che nelle varie apps smartphone già presenti all’interno di quest’ultimo. In sintesi, tramite uno smartphone ora è possibile gestire la propria attività aziendale senza dover essere presenti in ufficio. Quali sono i principali vantaggi delle applicazioni mobile per piccole e medie imprese? E quali sono le principali attività che si possono svolgere in ambito aziendale con uno smartphone? Cerchiamo di dare un risposta a questi interrogativi nei prossimi paragrafi!

I vantaggi delle applicazioni mobile per l’imprenditoria contemporanea

Come già detto nelle righe precedenti, lo smartphone sta diventando uno strumento sempre più importante nella gestione delle attività aziendali. Tra i principali vantaggi collegati alle applicazioni mobile meritano particolare considerazione:

  • una maggiore fidelizzazione al cliente, derivante dal fatto che queste apps possiedono un maggior numero di potenzialità in qualità di strumento di marketing e pertanto contribuiscono ad aumentare il numero delle entrate;
  • un’informazione più specifica per un pubblico selezionato, che le distingue dal sito web proprio per il fatto che quest’ultimo fornisce tutte le informazioni sull’attività e si rivolge ad un pubblico indefinito. Per fare un esempio, le apps per scuole possono limitare il proprio contenuto ad informazioni riguardanti gli orari di apertura e chiusura delle biblioteche, eventuali cambiamenti di programma oppure altre informazioni specifiche per gli studenti;
  • una maggiore facilità di utilizzo rispetto ai siti responsive (ovvero le pagine web adattabili per gli smartphone), che contribuisce a migliorare l’esperienza degli utenti web. Dobbiamo inoltre puntualizzare che le applicazioni mobile utilizzano molto spesso le funzioni native del telefono, come ad esempio la fotocamera per scansionare i codici QR o caricare fotografie;
  • una grande affidabilità, derivante da una percezione molto positiva da parte dei clienti riguardo all’azienda che si fa conoscere tramite l’uso della propria applicazione per cellulari;
  • infine, tra i vantaggi delle app per smartphone possiamo citare la loro capacità (attualmente parziale, in futuro assoluta) di elaborare transazioni di denaro senza bisogno di utilizzare il denaro contante, il conto Paypal o addirittura la carta di credito. E’ necessario specificare che al giorno d’oggi esistono già dei sistemi di pagamento presenti negli smartphone, tra cui meritano di essere citati Apple Pay (per i dispositivi appartenenti al sistema operativo Apple, come gli iPhone) o Google Wallet (per tutti gli altri dispositivi).

Per sintetizzare quanto detto finora, possiamo dire che le applicazioni per smartphone si stanno gradualmente trasformando in un grande strumento di marketing, utile alla promozione, all’acquisto ed al pagamento di un bene o un servizio.

   

Gestire l’azienda con lo smartphone: ecco cosa si può fare

Se le applicazioni per smartphone comportano un’ampia gamma di vantaggi, va detto che la gestione delle attività aziendali tramite smartphone consente al titolare di un’impresa di svolgere svariate attività, fra le quali meritano di essere citate:

  • una gestione molto più facile di tutte le spese aziendali, sia quelle proprie che quelle dei dipendenti. Con uno smartphone, infatti, sarà possibile registrare in formato digitale ricevute e scontrini;
  • un controllo più immediato dell’andamento della propria attività, che si articola nel monitoraggio delle spese, delle ore lavorate dai dipendenti e della presenza di ore di ferie;
  • lavorare senza dover essere provvisti di una connessione Internet, che consente di proseguire con il proprio lavoro e sincronizzare i dati in un secondo momento;
  • infine, tramite lo smartphone sarà possibile effettuare una valutazione precisa ed in tempo reale riguardante i guadagni ed i costi di prestazione, con lo scopo di verificare le performance e la qualità del lavoro svolto dalla propria azienda.

In sintesi, non esiste al mondo nulla di più pratico ed efficiente di avere uno smartphone con le relative applicazioni utili a gestire tutte le attività d’ufficio. A questo proposito, gli esperti del settore sono sempre più spinti a parlare di M-commerce, ovvero delle attività di shopping e commercio online che avvengono semplicemente tramite l’uso di uno smartphone.

Come gestire la propria attività dal cellulare ultima modidfica: 2017-11-07T15:13:27+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi