Cosa fare quando il touchscreen non funziona

Come tentare di riparare un touchscreen non funzionante o poco sensibile su smartphone Android o iPhone e su dispositivi Windows

Esistono molte ragioni per cui un touchscreen smette di funzionare e nella maggior parte dei casi può essere piuttosto difficile capirne la causa. Poiché i problemi del touchscreen possono anche essere causati da file o programmi scaricati, la prima cosa da fare è avviare il telefono, il tablet o il laptop in modalità provvisoria. Questa modalità infatti è fondamentale per scoprire la causa del malfunzionamento del touchscreen perchè non carica programmi extra, ma solo quelli strettamente necessari per il funzionamento del dispositivo. Verificare sul sito del produttore come fare per entrare in modalità provvisoria, in genere ogni dispositivo ha la sua procedura specifica.

Se il touchscreen non funziona neanche in modalità provvisoria potrebbe trattarsi di un problema software legato ai driver del sistema operativo (quindi non causato da app di terzi parti) o di un problema hardware legato ad un malfunzionamento fisico del touchscreen. Se si avverte questo difetto dopo una caduta accidentale del device ad esempio, si può verificare le la connessione interna del display sia correttamente agganciata alla scheda madre dallo smartphone. Per fare questo basta premere nei quattro angoli del display in modo da schiacciare delicatamente lo schermo in basso per provare a ripristinare la connessione. Questo è ovviamente solo un passaggio preliminare per evitare lo smontaggio completo del dispositivo.

Ci sono inoltre malfunzionamenti hardware del touchscreen dovuti alla scheda SIM, alle schede di memoria ed alle periferiche collegate. Sebbene sia meno comune, i problemi con le schede SIM, le schede di memoria e le periferiche (come i dispositivi USB) possono talvolta causare problemi al touchscreen negli smartphone e su Windows. Per procedere alla verifica assicurarsi di spegnere completamente il dispositivo e scollegare periferiche, schede di memoria e SIM.

   

Regolare la sensibilità del touchscreen su iPhone

Se si riscontra un touchscreen non rispondente o impreciso su iPhone 6s o versioni successive, potrebbe trattarsi di un problema di sensibilità al 3D Touch. In tal caso, supponendo che il touchscreen non abbia problemi hardware, occorrerà regolare tale impostazione. Per procedere andare su Impostazioni> Generali> Accessibilità> 3D Touch. Regolare il cursore in base alle proprie preferenze. Provare a disattivare completamente il 3D Touch se lo schermo è ancora impreciso o non risponde.

Regolare la sensibilità del touchscreen su Windows

Lo strumento di calibrazione del touchscreen di Windows consente di ripristinare il centro di ciascun tocco effettuato sul dispositivo. Se mentre si usa il touchscreen su un dispositivo Windows si nota che il cursore è decentrato rispetto al tocco sullo schermo, lo strumento di calibrazione può aiutare a rimettere tutto a posto. Se il touchscreen continua a non funzionare dopo aver provato queste correzioni avanzate, occorrerà procedere con l’aggiornamento dei driver e la reinstallazione del touchscreen.

Cosa fare quando il touchscreen non funziona ultima modidfica: 2020-04-17T10:34:01+00:00 da Electropage

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per una migliore navigazione.
E' possibile abilitare e disabilitare i cookie in qualsiasi momento. Cliccando su "Accetta"
permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi