Creare gif animate con Photoshop

Ecco come è possibile creare semplicemente delle GIF animate in Photoshop partendo da singole immagini

Photoshop è senza dubbio uno dei programmi di grafica più utilizzati e questo grazie alla sua estrema poliedricità e versatilità con cui è possibile fare centinaia di cose diverse. Ma a differenza di quello che molti credono, Photoshop non è solamente utile per modificare foto, creare collage e rimuovere le imperfezioni dalle immagini. Nel corso degli anni infatti, il programma si è arricchito di funzioni sempre più complete e facili da utilizzare che lo rendono un must have per tutti quegli utenti che per lavoro o per hobby passano molto tempo a creare lavori grafici. Una delle cose che è possibile fare dalla versione CS3 Extended Edition in poi, è creare delle GIF animate.

La prima cosa che dobbiamo fare, dopo aver creato un nuovo file delle dimensioni che vogliamo, è aggiungere tutte le immagini che vogliamo utilizzare all’interno del progetto e che verranno viste dal programma come dei livelli sovrapposti. Queste sono visualizzate nella paletta in basso a destra nell’interfaccia di default di Photoshop. La soluzione più veloce per aggiungere un’immagine come livello è utilizzare il menù “File”, quindi “Inserisci” e scegliere il file. Più semplicemente possiamo trascinare l’immagine sul programma, direttamente dalla cartella in cui è posizionata. Ora, per poter lavorare con le palette corrette di Photoshop, dobbiamo trasformare il metodo di colore da “Scala di colore” a “Colore RGB” andando in Immagine >> Metodo >> Colore RGB.

GIF animate con PhotoshopAdesso cliccare sulla doppia freccia in alto a destra e poi su Movimento. In questo modo dovrebbero apparire i vari frames, che costituiranno la base della nostra gif. Utilizzando la modalità frames, selezionare nello spazio in basso a sinistra il primo frame e cliccare sul pulsante in basso, raddoppia frame selezionati, fino a raggiungere un numero di frames pari al numero di immagini che si vuole animare. Ora per ogni frame andando sull’elenco in basso a destra bisogna rendere visibile uno solo dei tanti livelli che avete incollato, cliccando sull’icona a forma di occhio a sinistra dei livelli. Per modificare ogni livello, bisogna prima selezionarlo e successivamente iniziare a modificare l’immagine e creare l’animazione da noi desiderata. Sotto ogni frame possiamo scegliere quanti secondi deve durare il singolo frame, se l’immagine deve girare in loop o tornare indietro fino al frame di partenza.

Una volta creata l’animazione, se siamo soddisfatti del lavoro svolto è consigliabile salvare prima il progetto, in caso volessimo effettuare delle modifiche più avanti, nel formato di Photoshop; successivamente per creare la GIF invece dobbiamo cliccare, sempre dalla tendina file, su esporta per dispositivi mobili. Volendo potremo impostare qualche parametro, anche se consigliamo di lasciare tutte le impostazioni di default, tranne la qualità che è meglio impostare su GIF 128 bit per essere sicuri di non perdere dati, in ogni caso alla fine il file non dovrebbe essere di grandi dimensioni. Adesso dovremo scegliere la cartella dove salvare il file e scegliere un nome, dopo qualche secondo verrà elaborato il processo e alla fine potremo trovare la nostra GIF animata nella cartella da noi selezionata in precedenza.

Creare gif animate con Photoshop ultima modidfica: 2013-12-13T10:55:04+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi