Guida al recupero dei file cancellati con PC Inspector File Recovery 4

Guida al recupero dei file cancellati con PC Inspector File Recovery 4

PC Inspector File Recovery 4 è l’ultima versione gratuita del programma per il recupero dati in ambiente Windows. La potente utility è in grado di trovare ogni dato perso e cancellato da un qualsiasi supporto magnetico (ad esempio un disco fisso od un floppy disk), persino se la tabella delle partizioni risulta danneggiata. PC Inspector File Recovery analizza a fondo un hard disk e presenta una lista dei file cancellati che è possibile recuperare mostrando preziose informazioni circa la posizione su disco occupata da ogni singolo file. Inoltre è in grado di analizzare anche partizioni dell’hard disk eliminate dal boot sector, in parole povere partizioni che non sono più viste dal computer. File Recovery può recuperare sia file persi che file cancellati e supporta unità formattate con il file system NTFS o con il file system FAT 12/16/32. File Recovery generalmente riesce a ripristinare anche i file dei quali si siano persi i riferimenti nella FAT: molto spesso ciò accade per l’azione di un virus oppure per un crash del sistema. Non solo, File Recovery è in grado di recuperare dati erroneamente eliminati, a causa di un intervento manuale, da parte dell’utente.

Tutti i file presenti su di un qualsiasi supporto di memorizzazione, anche quando vengono eliminati utilizzando i comandi tradizionali messi a disposizione dal sistema operativo, continuano infatti a lasciare delle tracce su disco. In pratica, i file eliminati vengono semplicemente etichettati come file cancellati ma, in realtà, essi sono ancora presenti sul disco fisso. Molto spesso, nel caso in cui la cancellazione di files sia avvenuta di recente, è possibile ripristinarli prima che il sistema li sovrascriva con dei nuovi.

Come usare PC Inspector File Recovery 4
PC Inspector File RecoveryL’utilizzo è molto semplice ed intuitivo: per recuperare uno o più file erroneamente cancellati, è necessario cliccare sul pulsante “Recupera i files cancellati” quindi selezionare l’unità disco sulla quale si desidera operare e cliccare sul pulsante OK. File Recovery andrà immediatamente alla ricerca di tutti i file che sono stati cancellati elencandoli nella sezione Cancellati. A questo punto si dovrà semplicemente selezionare i file e le cartelle che si desiderano recuperare, fare clic su di essi con il tasto destro del mouse e scegliere il comando “Salva in…“. La finestra successiva consentirà di indicare unità disco e percorso per la memorizzazione dei file recuperati. Per ciascun file sono visualizzati i dati specifici tra cui dimensioni e stato di conservazione.

Analogamente, cliccando sul pulsante “Trova i dati persi“, File Recovery cercherà di recuperare quei file che sembrano andati perduti ad esempio in seguito ad una formattazione rapida o ad un crash di sistema. Il programma riesce solitamente a risolvere anche le situazioni in cui la FAT sia stata danneggiata per esempio da un virus. Sicuramente un ottimo programma considerando che è gratuito, utile nonostante non sempre trova tutto e integralmente. Peccato per la traduzione in italiano che non è sempre azzeccata, ma la sostanza c’è.

Guida al recupero dei file cancellati con PC Inspector File Recovery 4 ultima modidfica: 2011-05-06T07:15:16+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi