Jailbreak iOS 8 e 8.1 con Pangu su iPhone 6, 6 Plus e 5S

Pangu permette di effettuare il jailbreak untethered di iOS 8 e 8.1 su iPhone 6, 6 Plus, 5S e 5C, iPhone 4S. Ecco una guida semplice e veloce per farlo

L’unico modo per porre rimedio alla castrazione software di iOS come sappiamo è fare il jailbreak, cioè sbloccare il nostro dispositivo e renderlo liberamente modificabile senza restrizioni di alcun tipo da parte dell’utente. Di seguito ecco una guida con cui potremo sbloccare iPhone 4S, 5S e 5C, iPhone 6 e 6 Plus con a bordo iOS 8 e 8.1. E’ importante avere queste due versioni del sistema operativo perché se aggiorniamo alla versione 8.1.1, la nuova versione procederebbe a tappare la falla presente nella versione 8 e 8.1 di iOS che permette a Pangu di fare di fare il jailbreak untethered al dispositivo.

In passato in molti sconsigliavano di utilizzare Pangu perché le applicazioni non ufficiali compatibili erano ancora troppo poche, senza contare gli innumerevoli bug che presentava, ma che oggi possiamo additare tranquillamente come errori di giovinezza e la sola compatibilità con il sistema operativo di casa Microsoft. Oggi tutti questi problemi di compatibilità di Pangu sono stati risolti e attualmente è uno dei migliori programmi in circolazione per effettuare il jailbreak su tutti i dispositivi iOS.

Pangu jailbreak iOS 8 e 8.1

Attualmente Pangu è l’unico software che permette di effettuare il jailbreak sui dispositivi con a bordo iOS 8 e 8.1, la nuova versione del sistema operativo di Apple, che a sua volta ci permette di installare Cydia, con la quale possiamo installare centinaia di software non certificato da Apple che ci permette di modificare il sistema come più ci aggrada. Vediamo nel dettaglio come si effettua in tre passaggi il jailbreak untethered di iOS 8 e 8.1 su iPhone 6, 6 Plus, 5S e 5C, iPhone 4S con Pangu.

  1. Per effettuare il jailbreak, basta semplicemente collegarsi al sito di Pangu e scaricare l’ultima versione del software, dopodiché collegare il nostro dispositivo al computer o al Mac (la compatibilità ai computer OS X è stata aggiunta recentemente, per cui non dovremo più cambiare sistema operativo per effettuare il jailbreak) e fare clic sul pulsante “Start Jailbreak“.
  2. Dopo aver fatto ciò dovremo attivare la modalità aereo e attendere che la procedura venga portata a termine. Su alcuni dispositivi potrebbe comparire il messaggio che lo spazio all’interno si sta esaurendo, ma voi continuate pure e ignorate l’avviso che si toglierà da solo a fine procedura.
  3. Una volta che Pangu ci dice “Jailbreak riuscito“, avremo finito. Andando sulla home troverete l’applicazione Pangu e l’applicazione Cydia nella schermata iniziale. Basterà aprire Cydia e avviare l’installazione delle proprie applicazioni preferite.

In caso qualcosa andasse storto, ovviamente basterà ripristinare il dispositivo con iTunes, eventualmente in modalità DFU e ricominciare da capo. Precisiamo che il jailbreak è una pratica non approvata da Apple e farlo potrebbe far decadere la vostra garanzia, quindi fate il jailbreak a vostra discrezione e solamente se strettamente necessario.

Jailbreak iOS 8.1 Untethered

Jailbreak iOS 8 e 8.1 con Pangu su iPhone 6, 6 Plus e 5S ultima modidfica: 2014-11-30T11:10:03+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi