La nuova generazione dei videogiochi: vecchie console, crisi o rivoluzione?

L'evoluzione del gaming si sta spostando dalle vecchie console al social game e al mobile game tramite App, soprattutto per Android. In attesa delle nuove PlayStation 4 e xBox 720 che puntano ad invertire questo trend

C’era una volta, non tanto tempo fa, il videogames su PlayStation. Oggi a farla da padroni sono i gaming mobile e i social game. Nel 2013 e già da qualche anno, quello dei videogiochi tradizionali è un mercato in crisi, che ha bisogno di trovare una chiave di rinnovamento. I drastici cali nelle vendite per le console che hanno fatto la storia recente del gioco la dice lunga sulle nuove tendenze che premiano senza dubbio Android e le sue applicazioni.

Il numero crescente di app scaricabili, spesso gratuitamente, insieme alla possibilità che offre il mobile di giocare in ogni momento e situazione quotidiana, è l’altra faccia della medaglia della crisi del mercato dei videogames tradizionali. Sì, perché se per la prima volta nella sua storia trentennale, lo scorso anno Nintendo ha chiuso i conti in rosso e la Sony da quattro anni chiude il suo bilancio in negativo, il business su smartphone, tablet e social network cresce a un ritmo vertiginoso, del 20% in più all’anno. Inoltre, sette sviluppatori su dieci oggi si concentrano su app e social gaming.

Attorno a questo nuovo mercato girano ormai miliardi di euro: è chiaro ormai che il futuro del gioco è nel mobile, e in primis nel gioco d’azzardo in rete. Il 2012 è stato un anno da record per i giochi dei casinò online, e si stima che nei prossimi 4 anni il giro d’affari di questo mercato toccherà quote ancor più stratosferiche, che supereranno i 3 miliardi di dollari. Allora, per non soccombere definitivamente alla crisi, l’unica via d’uscita per le vecchie console è la “rivoluzione”.

La nuova generazione dei videogiochi - gamepad PS4Sony e Microsoft hanno presentato le “nuove arrivate”: la strada sembra essere quella dell’affiancamento al mobile. Le nuove console rinunceranno alla retro-compatibilità e si affideranno a un sistema completamente rinnovato, già definito “gen-four”, di quarta generazione. Saranno estremamente versatili per quanto riguarda la  possibilità di interfacciarsi con l’universo mobile: attraverso dispositivi smartphone e tablet sarà infatti possibile collegarsi in remoto alle piattaforme domestiche, e usufruire così di diverse modalità di gioco online e offline.

L’obiettivo è quello di creare una nuova esperienza di gioco “al passo coi tempi” e riconquistare così i vecchi fedelissimi giocatori persi lungo la strada, conquistati da Android. Per i videogiochi e per tutto il mondo intorno a loro è davvero iniziata una nuova era: resta da vedere chi salirà sul carro dei vincitori, accanto all’universo mobile.

La nuova generazione dei videogiochi: vecchie console, crisi o rivoluzione? ultima modidfica: 2013-04-10T10:26:55+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi