Le migliori app per messaggiare e chiamare – 2 parte

Le migliori applicazioni per parlare e messaggiare gratis disponibili per smartphone Android, iPhone e Windows Phone. Caratteristiche per ciascuna e download

La scorsa volta abbiamo parlato delle prime 7 applicazioni utili per messaggiare e chiamare gratis, semplicemente possedendo una connessione internet. Le applicazioni sono così tante che abbiamo dovuto necessariamente dividere in due parti l’articolo, che altrimenti sarebbe stato lunghissimo. Di seguito ecco la seconda parte della lista contenente le migliori app per messaggiare, chiamare gratis e condividere.

Google Plus

Google Plus in parole semplici è la risposta da parte di Google al colosso che negli anni è diventato il re dei social network, ovviamente stiamo parlando di Facebook. In molti l’hanno definito il social network 2.o perché ha saputo ridefinire i confini che qualche anno prima aveva già marcato Facebook, introducendo alcuni elementi innovativi come le cerchie, che permettono di condividere determinate informazioni o post solo con determinate persone, escludendone altre, o di effettuare video chiamate e chiamate vocali, tramite cui fare degli Hangout, cioè delle video chiamate di gruppo a cui gli altri utenti possono partecipare o solo assistere. L’applicazione fa esattamente le stesse cose che è possibile fare sul sito e sui telefoni Android è possibile trovarla preinstallata, praticamente connessa con qualsiasi funzione del nostro telefono, messaggi e rubrica compresi. Google+ è disponibile per iOS e Android.

Foursquare

Foursquare è un social network che sta riscuotendo enorme successo in tutto il mondo e ha già raggiunto quota 5 milioni di utenti in poco tempo. In Italia è ancora acerbo ma il concetto su cui si basa è veramente innovativo e accattivante. In sostanza permette di comunicare con microblog ai propri amici il luogo in cui ci si trova, lasciando commenti sul luogo, sui locali o sulle attività visitate per poi commentare e condividere con gli altri utenti se meritano o meno. Ad esempio se andiamo in un ristorante, è possibile scrivere ai nostri amici che ci troviamo in quel luogo e scrivere dei suggerimenti sul perché venire in quel luogo, ad esempio perché il cibo è buono, oppure non andarci perché è molto caro o si mangia male. Il servizio è totalmente gratuito e funziona su ogni smartphone disponibile sul mercato. Foursquare è disponibile per sistemi iOS, dispositivi Android e Windows Phone.

Le migliori app per messaggiare e chiamare

Waze

Waze è un’app gratuita di navigazione stradale per dispositivi mobili basata sul concetto di crowdsourcing. La differenza sostanziale con gli altri navigatori disponibili sui vari store dai prezzi certamente poco accessibili, è che è gratuita, oltre all’introduzione di un nuovo concetto che riguarda la navigazione satellitare tramite dispositivo. Basato su meccanismi ad alta interazione e sociali, Waze sfrutta in real time le segnalazioni inviate dagli utenti che consentono di bypassare il traffico dando un contributo fondamentale all’esperienza di guida. Perciò, durante i vari spostamenti, l’utente può interagire con altri guidatori mandando, in ogni istante, informazioni relative ai tratti stradali e densità del traffico, rendendo il tragitto più social e godibile. Waze è disponibile per dispositivi iOSAndroid e Windows Phone.

Circle

L’applicazione è stata presentata ovunque come la rete locale più diffusa al mondo. L’app infatti ci permette di visualizzare persone e informazioni interessanti nella nostra località. Grazie all’app potremo ricevere informazioni importanti, ad esempio news, meteo, eventi e post delle persone nelle nostre vicinanze, in qualsiasi parte del mondo. Circle è uno strumento indispensabile per restare connessi con tutto ciò che accade intorno a noi e per socializzare con le altre persone della nostra città. Avremo la possibilità di controllare appieno la nostra privacy e le persone che possono visualizzare le nostre informazioni e posizioni. Circle è disponibile per iOS e Android.

MixBit

Il mondo dei video è nelle mani di YouTube, almeno per quanto riguarda il web. I due fondatori di YouTube, Steve Chen e Chad Hurley, hanno lanciato un’app per iPhone e Android per la condivisione di microvideo della durata massima di 16 secondi che intende sfidare i due colossi. Si chiama appunto MixBit e dà la possibilità di unire in sequenza fino a 256 filmati, chiamati bit, per dare vita a una narrazione più elaborata. Un’altra particolare caratteristica dei video realizzati tramite MixBit è l’assenza di una firma. I video condivisi pubblicamente non mostreranno l’autore che ha creato il contenuto, dunque, l’applicazione potrebbe avvicinare un pubblico differente da chi vuole ottenere visibilità. Uno dei punti di forza della nuova app è l’editing veloce, un insieme di strumenti che consentono di costruire montaggi creativi con grande semplicità, al pari di scattare una foto o scrivere un tweet. Ultima arrivata tra quelle di microvideo, Mixbit è la prima app che permette di spostare le clip inserite all’interno del montaggio finale, per girarle in sequenza e poi cambiarne l’ordine finale. MixBit è disponibile per dispositivi iOS e Android.

Flipboard

Flipboard è un applicazione che viene definita dai suoi stessi creatori come un social magazine che, utilizzando i feed di Facebook e Twitter, “fonde i principi senza tempo della stampa con il mondo dei social media”. In pratica Flipboard comincia a pescare le notizie dai suddetti account e ci costruisce un giornale in base ai nostri interessi. Il risultato ottenuto sta nel fatto che gli articoli linkati, i video, le foto vengono sinteticamente mostrati nella pagina o, con un tocco, espansi in modalità estesa rimanendo in un formato totalmente coerente all’aspetto di Flipboard. L’ idea è senza dubbio geniale: Flipboard firma una serie di accordi con le principali riviste internazionali e diventa un download praticamente obbligato per ogni possessore di tablet o smartphone. È una via di mezzo tra un aggregatore di notizie e una rivista vera e propria, piacevole da sfogliare e con una grafica accattivante. Flipboard è disponibile per iOSAndroid e Windows 8.1.

Oggl

Oggl è l’ultima applicazione della famiglia Hipstamatic, è stata progettata attorno a due caratteristiche fondamentali: l’editing e lo sharing delle foto. L’applicazione ha preso il nome di Hipstamatic Oggl ed è attualmente disponibile sia per dispositivi Apple, che per sistemi Windows Phone, mentre la versione iPhone ha preso il nome di Hipstamatic Classic. Con Oggl è possibile scattare le foto utilizzando gli stessi filtri di Hipstamatic, ma potremo applicare anche gli stessi filtri dopo aver scattato la foto, dopodiché potremo scegliere se condividerli sul social network dedicato, o semplicemente salvarle ed utilizzarle su altri social network. Oggl è disponibile per iOS e Windows Phone.

Le migliori app per messaggiare e chiamare – 2 parte ultima modidfica: 2014-01-21T16:42:59+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi