LG G Flex 2, lo schermo curvo secondo LG

LG G Flex 2, caratteristiche tecniche dello smartphone con lo schermo curvo da 5.5 pollici, recensione delle funzionalità, prezzi, pro e contro

Schermo curvo, ma non solo. Così potremmo descrivere il nuovo LG G Flex 2. Perché se la mania per gli schermi non perfettamente dritti ormai ha contagiato tutti, dal dopo Samsung Galaxy S6 Edge in poi, è LG che può vantare però di essere arrivata per prima ad introdurre questa tecnologia sugli smartphone. Questo G Flex 2 di LG è dedicato agli utenti della fascia medio alta (più alta che media in realtà) del mercato e presenta una serie di caratteristiche tali da renderlo un concorrente agguerrito per ogni terminale della stessa fascia, già a partire dal look originale che lo distingue dalla massa. Andiamo a scoprire i pro e i contro di LG G Flex 2 insieme alle sue caratteristiche tecniche.

LG G Flex 2 – DISPLAY

Il display di LG G Flex 2 è, come già detto, curvo. In particolare qui la curvatura è quasi per tutta la lunghezza dello smartphone e lo rende leggermente concavo. A livello d’uso non avrete difficoltà dalla cosa, potrebbe però nascere qualche fastidio nel tenerlo in tasca. Però il guadagno estetico, se siete fan dello schermo curvo, è indubbio. Intanto diciamo che il display è un P-OLED da 5.5 pollici con risoluzione Full HD e con sistema di protezione Gorilla Glass 3. La densità per pixel è di 403 ppi.

lg g flex 2

LG G Flex 2 – HARDWARE

All’interno troviamo un cuore Qualcomm, lo Snapdragon 810, potente CPU con 8 core 1.8 GHz di frequenza che batte dentro il terminale. Conosciamo già tutti i problemi di surriscaldamento di questa CPU, da LG però giurano che ormai siano superati e la cosa sembra quasi sempre confermata, tranne che in condizioni di stress prolungato, dove comunque quasi ogni CPU tende a scaldarsi troppo. Troviamo inoltre una GPU Adreno 430 2 gigabyte di memoria RAM, mentre per lo storage ci sono 16 gigabyte espandibile con MicroSD fino a 2 Terabyte. Non sarebbe stata una scelta esagerata quella di mettere un gigabyte in più di ram, ma a quanto pare in LG la cosa non doveva sembrare necessaria.

FOTO E VIDEO

La fotocamera principale ha un sensore da 13 megapixel con stabilizzazione ottica dell’immagine e doppio flash led. Una buona fotocamera per la fascia di prezzo del dispositivo. Mentre la fotocamera anteriore sembra un pò troppo sottodimensionata, i 2.1 megapixel a disposizione sono più che sufficiente per la maggior parte delle attività, ma se siete patiti di selfies forse non potrete apprezzare appieno questo terminale. Ottima la possibilità di far video in 4K 30 fps con la fotocamera principale, mentre quella anteriore registra in Full HD sempre con lo stesso frame.

Presente la connettività 4G – LTE così come tutti i moduli standard, troviamo inoltre una batteria da 3000 mAh, mentre il sistema è Android in versione Lollipop. Il terminale ha un prezzo di listino di 699€ ma si può trovare in promozione a circa 500€ su Amazon. Non è un prezzo esagerato considerato che lo schermo curvo ha un costo di produzione non indifferente e dopo tutto l’hardware non ha gravissime lacune, seppur un gigabyte di ram in più, ci teniamo a ricordarlo, sarebbe stato gradito e magari una fotocamera anteriore più performante. LG G Flex 2 in sostanza è adatto a chi cerca non solo un telefono, ma anche un prodotto di design moderno e originale.

LG G Flex 2, video recensione

LG G Flex 2, lo schermo curvo secondo LG ultima modidfica: 2015-06-23T17:19:55+00:00 da Gianluca
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi