Men in Black: Alien Crisis, disponibile per PC, Xbox 360, Wii e PS3

Recensione completa di Men in Black: Alien Crisis. Foto e video dell'ultimo gioco di Activision disponibile per PC, Xbox 360, Wii e PS3.

I Men in Black sono tornati! Dopo dodici anni dal primo capitolo, e dieci dal secondo, J e K, sono tornati al cinema con il terzo capitolo della saga. Come ormai tradizione, ogni qual volta esce al cinema un film di successo, viene contemporaneamente realizzata una controparte del film, sotto forma di videogioco. Il gioco (disponibile per PC, Xbox 360, Wii, e PS3) ci mette nei panni di un archeologo caduto in disgrazia trasformatosi in un ladro di opere d’arte, che lo vede, causa forza maggiore, diventare un Men in Black, (agente P), che si unisce all’agenzia dopo aver rubato su commissione un manufatto alieno per il cattivo di turno, che ha l’improbabile nome di Emilio Chauncy. L’ atteggiamento sardonico dell’ Agente P è chiaramente modellato da quello dell’ Agente J (interpretato da Will Smith nei film), ma i suoi tentativi di spiritosa irriverenza  fanno acqua da tutte le parti. Man mano che proseguiremo la nostra avventura, il protagonista sarà introdotto all’ arsenale standard dei Men in Black, rivelando quindi, delle meccaniche da sparatutto sia in prima persona che in terza persona.

Per aggiungere un pò di profondità agli scontri a fuoco, Peter si troverà in possesso di diversi attacchi secondari, che variano dalle granate anti-gravità, ai raggi congelanti. Durante alcuni segmenti di gioco, dovremo lottare in mezzo al pubblico. Se durante la sessione feriremo dei civili o peggio, una piccola barra crescerà lentamente. Una volta che la barra si sarà completamente riempita, il gioco finirà. Al di là dei segmenti da sparatutto, Alien Crisis vedrà Peter, anche al volante di un veicolo standard MiB. In queste sequenze di inseguimento dovremo sparare ai nemici,  esattamente come nella modalità sparatutto, salvo per il fatto che il veicolo mirerà il nemico in automatico, dovremo solamente premere il tasto fuoco per centrare l’obbiettivo. Come detto sopra, quando si combatte sotto l’occhio dei civili, il neuralizzatore è uno strumento essenziale. Per ovviare a questo espediente durante le sequenze di inseguimento, dei cancelli-neuralizzatori sono diffusi in tutto il livello. Attraversandone uno, il livello di consapevolezza del pubblico scenderà.

Men in Black: Alien CrisisIn conclusione, Alien Crisis è un titolo di licenza, e come i numerosi videogiochi usciti in passato ci hanno dimostrato, non tutti i giochi tratti da franchise cinematografici prolifici come Men in Black possono trovare accoglimento da parte del pubblico. Per fortuna, Alien Crisis può essere giocato con un massimo di 4 amici contemporaneamente, nel tentativo di aggiungere una modalità multiplayer al gioco. Purtroppo, anche questa modalità fa acqua da tutte le parti, e non viene sviluppata bene come dovrebbe.

Il gioco può essere finito completamente, in sole tre ore, rendendolo di fatto, poco longevo. I caricamenti sono troppo lunghi, arrivando a toccare i trenta secondi abbondanti, cosa snervante per qualsiasi giocatore. E complessivamente il gioco sembra un accozzaglia di generi messi assieme in modo da accontentare un vasto numero di videogiocatori, cosa che invece penalizza di parecchio il gioco. Gli sviluppatori, purtroppo puntavano troppo sul nome, lasciando la giocabilità in secondo piano. Personalmente lo consiglio solamente agli amanti della saga, che sapranno apprezzare il gioco solamente per la possibilità di impersonare i MIB, visitare l’agenzia e utilizzare le loro armi, ma lo sconsiglio categoricamente a tutti quelli che sperano di trovare nel gioco qualcosa di più.

Men in Black: Alien Crisis, disponibile per PC, Xbox 360, Wii e PS3 ultima modidfica: 2012-06-11T09:57:23+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi