Nintendo Wii U, recensione in anteprima

Nintendo Wii U, recensione completa della nuova console dalle ottime caratteristiche tecniche. Arriverà in Italia dal 30 novembre e saranno disponibili due bundle, la versione Basic e la Premium, dal costo rispettivamente di 299 euro e 349 euro

Ci siamo! Nintendo, dopo 5 anni dal lancio della Wii, la console, che per antonomasia ha rivoluzionato il modo di giocare i videogiochi, ha finalmente ultimato la sua nuova console di nuova generazione la Nintendo Wii U. Da notare come questa, sia la prima console Nintendo, ad essere il seguito della precedente console, cosa che fa capire come la Wii sia ormai entrata nell’ immaginario collettivo come sinonimo di rivoluzione nell’ambiente ludico.

Nintendo Wii U: novità

La nuova Nintendo Wii U, è la prima console della società, che ha la capacità di supportare la grafica ad alta definizione, infatti la console supporta video in 1080p, 1080i, 720p, 480p e 480i. Tra i cavi compatibili vengono inclusi l’ HDMI, Wii D-Terminal, Video Component Wii, Wii RGB, S-Video Wii stereo AV e AV per Wii. La quasi totalità dei cavi sopra citati, sono cavi compatibili solo con la Wii. L’eccezione è l’ HDMI, che è il cavo necessario per ottenere un immagine perfetta e ad alta definizione sullo schermo del televisore.

nintendo wii u black whiteLa console è dotata di uno schermo touch screen da 6,2 pollici, che ha la funzione anche di secondo schermo in quanto può mostrare esattamente le stesse che si trovano sul televisore. Il controller Wii U è il sensore di movimento capacitivo che può essere utilizzato anche con gli altri controller della Wii. Le altre caratteristiche includono un microfono, una fotocamera ed un accelerometro. A causa di queste funzioni, il controller della Wii U, non è solo un gamepad, ma anche un tablet PC e un sistema di gioco portatile.

Uno dei punti di forza della console è il multiplayer asimmetrico, dove i giocatori con diversi controller possono avere diverse funzioni nel gioco. Non abbiamo avuto la possibilità di vedere questa funzione in azione, ma sembra tutto molto interessante, in quanto ogni giocatore, può avere un ruolo diverso, a seconda del gioco in questione, rendendo più vario il gameplay e il relativo divertimento degli utenti. Pur non essendo un grande fan dei touch screen, ci siamo dovuti ricredere, avendo visto come questo sia stato ottimamente integrato: il tutto è ben pensato e il controller è più comodo da tenere di quanto ci aspettassimo.

nintendo wii uNintendo ha sempre avuto un ottima reputazione, per quando riguarda la qualità e la vastità dei suoi titoli, infatti l’azienda da sempre si è distinta dai suoi avversari, per non aver apportato chissà quale evoluzione grafica ai suoi videogiochi, ma di averne apportate parecchio per quanto riguarda il gameplay e le meccaniche di gioco, e con questa console il primato resta suo. Una altro punto a favore della nuova console Nintendo, è la totale retro compatibilità con tutti i vecchi titoli per la prima Wii, non si sa ancora se ci sarà anche la compatibilità via software delle vecchie glorie della Nintendo, come i titoli per Nes, N64, Super Nintendo e Gamecube, ma la probabilità che ciò avvenga è alta, in quanto ciò era già stato inserito nella precedente console.

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni: 1.8 pollici [4,58 centimetri] di altezza, 10.5 pollici [26,67 centimetri] di profondità e 6,8 pollici [17,27 centimetri] di lunghezza.
  • Peso: circa 1,5 kg.
  • CPU multi-core basata su tecnologia IBM Power, con processo produttivo a 45nm
  • GPGPU AMD Radeon con supporto di effetti equivalenti a DirectX 11
  • Memoria principale: 2GB RAM (1GB per il sistema operativo e 1GB per la scheda grafica)
  • Lettore ottico con velocità di 22,5MB al secondo
  • Dischi proprietari Nintendo contenenti fino a 25GB di dati nel single layer e 50GB nel dual layer
  • Porta HDMI, component, composita per risoluzioni da 480p a 1080p
  • Quattro porte USB 2.0 e un lettore schede SD.
  • Gli ingressi includono una pulsantiera di comando +, L / R stick, pulsante L / R stick, tasti A / B / X / Y , pulsante L / R, ZL / ZR, tasto di accensione, tasto HOME, pulsante -/SELECT, + / START, e i tasti di controllo TV.

Nintendo Wii U nel dettaglio

La Wii U può accedere a Internet tramite la connessione wireless (IEEE 802.11b/g/n). La consolle dispone di quattro connettori USB 2.0, due sulla parte anteriore e due nella parte posteriore, che supportano gli adattatori Wii LAN. Cosi facendo, la Wii U, può accedere ad Internet attraverso tutti gli standard più recenti, quindi se disponete di un telefono cellulare o un computer usciti negli ultimi cinque anni, questi saranno quasi sicuramente tutti in grado di connettersi in modalità wireless tramite router, semplificando il lavoro che dovreste fare se la Wii U, fosse il primo dispositivo che acquistate a possedere tale tecnologia. La console dispone anche del chip NFC, che permetterà rapidamente lo scambio dei dati, non solo tra il controller e la console, ma ipoteticamente, anche con una nuova versione del Nintendo DS o i suoi successori.

La Wii U, ha una capacità tecnica e computazionale, 20 volte superiore alla prima Wii e possiede il quadruplo della RAM, rispetto all’ Xbox 360 e alla Playstation 3: ciò la rende adeguata anche all’esecuzione delle massime prestazioni grafiche attuali, cosa mai fatta dalla Nintendo, che come già detto, si è sempre concentrata sul lato della giocabilità invece che della grafica. La console, possiede un lettore ottico con una velocità di 22,5 MB al secondo, che permette una velocità nel caricare i dischi di gioco, notevole, che riduce di parecchio i tempi di attesa sui caricamenti rispetto a quelli di Xbox 360 (10,57 MB/s) e PlayStation 3 (9MB/s). Inoltre, la console è animata da una speciale architettura GPU-centrica, che utilizza una GPGPU, una nuova tecnologia che integra la CPU direttamente con la GPU, cosa che fa aumentare esponenzialmente le prestazioni della console, che così facendo diventa più veloce e scattante  rispetto alle altre console attualmente sul mercato.

Nintendo Wii U gamesDetto questo, al lancio che avverrà il 30 Novembre prossimo, saranno disponibili due bundle, uno Basic e l’altro Premium. Il primo include una console bianca con 8GB di memoria, un GamePad, una coppia di alimentatori (per la console e il controller) e un cavo HDMI. Il pacchetto premium invece su una Wii U nera con 32 GB di memoria e oltre ai contenuti del pacchetto precedente integra anche uno stand per il GamePad, la base della console, una sensor bar per usare i controller di Wii, il gioco Nintendo Land e l’accesso al programma Nintendo Network Premium. I prezzi saranno rispettivamente 299 euro e 349 euro, inizialmente in perdita per Nintendo a quanto pare.

Nel complesso la nostra prima impressione è molto buona. Una cosa interessante, è che Nintendo ha promesso ai suoi clienti che questa console avrà moltissimi giochi di terze parti, cosa non avvenuta con la vecchia incarnazione della Wii, che aveva si giochi di altre aziende, ma questi erano relativamente pochi confrontati alla moltitudine dei giochi proprietari.

Nintendo Wii U, recensione in anteprima ultima modidfica: 2012-10-31T11:25:48+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi