Nuove app disponibili per iOS, Android e Windows

Alcune delle migliori app uscite ultimamente sugli Store di Windows, Google Play e Apple Store. Descrizione per ciascuna app e download diretto

Settembre è appena terminato ed è giunto il momento di fare un resoconto sulle migliori applicazioni uscite ultimamente per Android, iOS e Windows.

App per Android

Tunester
Tunester è un music player minimalista, basato sulle gestures per Android. Non è possibile però creare playlist, sfogliare per genere, per canzone o addirittura per album. Tutti ciò che si ha, è una lunga lista di canzoni ordinate alfabeticamente per artista. Tunester è basato tutto sulla semplicità e sull’immediatezza. Quando si scorre la lista è possibile fermarsi su qualsiasi artista e cliccare sui rispettivi album, ed espanderli. Questa interfaccia ‘auto-collapse’ è progettata per rendere la navigazione di un unico elenco il più facile possibile, con ogni canzone accessibile con un paio di clic.

Tunester AndroidMetacert
MetaCert Parental Controls offre un modo semplice a cui possono ricorrere i genitori per bloccare le singole applicazioni su un dispositivo Android quando è il momento di fare i compiti o più in generale utile per gestire al meglio le applicazioni da far utilizzare ai bambini, impedendo loro anche di accedere a contenuti vietati ai minori. Il tutto funziona grazie ad una semplice applicazione, per cui con un semplice click possiamo bloccare l’accesso a determinate applicazioni, sbloccandole magari solo nei fine settimana e durante le vacanze scolastiche. In pratica si potrà utilizzare il dispositivo in maniera completa, senza censure di alcun tipo, solo quando lo vorremo noi.

Dots: il gioco dei collegamenti
Dots è un puzzle game coinvolgente che è disponibile per iOS da parecchio tempo, ma che è finalmente sbarcato anche su Android tramite il Google Play Store e l’Amazon Appstore (per Kindle Fire). L’obiettivo del gioco è semplice: avrete 60 secondi per collegare il maggior numero possibile di punti dello stesso colore. E’ possibile connettersi a Twitter e a Facebook per vedere i punteggi dei proprio amici o la lista dei record. Per la prima volta è disponibile in Dots una modalità senza timer, basata solo sul numero di mosse. Rilassati e studia con calma le mosse strategiche con cui vincere. L’ utente può anche dimostrare di essere più bravo dei propri amici grazie alla modalità multigiocatore locale

App per iOS

Contacts+
Contacts+ ha finalmente deciso di rilasciare la sua applicazione anche per dispositivi iOS. Quando si installa, l’app vi chiederà di avviare la sincronizzazione con l’account Facebook, integrando i contatti con le corrispondenti immagini del profilo. È quindi possibile trovare i contatti utilizzando una ricerca testuale o un dialer, che fornisce una ricerca predittiva di nomi e numeri. È possibile premere e tenere premuto sulla foto di un contatto per effettuare una chiamata e anche dare la priorità ai contatti per importanza, piuttosto che in ordine alfabetico. Inoltre Contacts+ crea gruppi automaticamente, basandosi sui dati raccolti dal telefono, anche se questo può essere fatto anche manualmente. La funzione automatica intelligente per i gruppi è unicamente disponibile solo per la versione iPhone.

DeskConnect
DeskConnect offre un modo semplice e veloce per condividere link, foto, documenti e molto altro tra il proprio iPhone e il Mac. L’ applicazione per Mac è nascosta nella barra dei menu da cui potremo vedere tutti i dispositivi installati e registrati con lo stesso account DeskConnect. Alcune applicazioni si integrano con lo strumento automaticamente, quindi se disponete di una pagina aperta su Safari o Chrome, cliccando l’icona corrispondente potremo accedere all’URL, che poi potremo velocemente condividere sul nostro iPhone. Selezionando il dispositivo corretto infatti, la pagina web viene immediatamente inviata direttamente sul proprio cellulare. DeskConnect per Mac può anche essere impostato per condividere gli appunti. La cosa si rivela particolarmente utile quando dovremo annotare un indirizzo, una email o qualsiasi altra informazione di cui si ha bisogno nel corso della giornata. L’applicazione supporta anche le indicazioni stradali da Google Maps e visto che si integra alla perfezione con l’applicazione Contatti del proprio Mac, si può immediatamente chiamare un determinato numero direttamente dal proprio iPhone.

DeskConnect iOSReadQuick
ReadQuick è un applicazione che aiuta gli utenti iPad a leggere in maniera più rapida e comoda, ma con l’ultimo aggiornamento disponibile da poco tempo sull’App Store è ora possibile velocizzare la lettura dei file, permettendo l’installazione dell’applicazione anche su iPhone. ReadQuick può tranquillamente competere con applicazioni del calibro di Pocket e Instapaper per visualizzare gli articoli salvati, una parola alla volta ad un ritmo impostato dall’utente. ReadQuick è disponibile per il download per 4,99 dollari.

App per Windows

Foursquare
La prima incursione di Foursquare su PC desktop è arrivata sotto forma di applicazione per Windows 8. Appena scaricata, vi verrà inevitabilmente chiesto di localizzare la vostra posizione dopodiché l’app segnalerà una lista di luoghi famosi e popolari visitati dagli altri utenti, corredati da immagini e commenti. Altro aspetto da sottolineare è il menu a tendina che trovate in alto a sinistra, dove potrete scegliere fra Nearby e Best Nearby, in modo da visualizzare con un colpo d’occhio i locali, luoghi, hotel e ristoranti più famosi e gettonati. Ricordiamo che l’app è assolutamente gratuita.

News360
Se siete alla ricerca di un servizio personalizzato capace di mostrare le notizie sul Web in modo interessante e intelligente, News360 potrebbe essere l’applicazione che fa per voi. News360 per il web funge da piattaforma discovery news che lavora per aiutare a trovare notizie interessanti in base ai gusti e abitudini di lettura dell’utente.

News360Mixbit
MixBit è una nuova applicazione capace di mixare i video presenti su YouTube ed è stata sviluppata proprio dai suoi co-fondatori, Steve Chen e Chad Hurley. L’applicazione permette agli utenti di creare i propri video formati da clip, ciascuno della durata di 16 secondi, di video già esistenti in rete e condividerli con altri utenti. Gli utenti potranno sbizzarrirsi nel creare i propri video personali, utilizzando parti di video presenti in rete, arrivando a creare video da massimo 256 clip per una durata limite di 1 ora.

Nuove app disponibili per iOS, Android e Windows ultima modidfica: 2013-10-01T14:29:10+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi