OnePlus 3: recensione, caratteristiche e prezzo

Smartphone dall'ottimo rapporto qualità prezzo, ecco le specifiche tecniche di OnePlus 3, le funzionalità, le caratteristiche e il prezzo di vendita

OnePlus è un produttore di smartphone che si è affacciato sulla scena internazionale da pochi anni e si può dire che ha iniziato la sua produzione partendo quasi da zero con lo scopo di offrire prodotti performanti con un prezzo abbordabile. Ora dopo aver sviluppato e prodotto smartphone di successo come OnePlus 2 si appresta a commercializzare, online come da tradizione, il nuovo OnePlus 3, smartphone cresciuto qualitativamente rispetto al passato e che ora si contraddistingue come un prodotto valido e maturo frutto dell’esperienza che ha raccolto sul campo OnePlus in questi anni. Sul fronte del design OnePlus 3 è più sottile rispetto al predecessore ma con un design più elegante.

Il dispositivo si presenta solido ma anche comodo ed ergonomico in mano, con un corpo scolpito in un unico pezzo di alluminio, impugnandolo si ha una piacevole sensazione simile a quella che si ottiene da dispositivi di fascia più alta. Le dimensioni sono di 152.7 x 74.7 x 7.35 mm per un peso complessivo di 158 grammi. Il design non è qualcosa di nuovo o originale di per se: il corpo assomiglia molto a quello di un telefono HTC, la sporgenza posteriore della fotocamera sembra essere invece molto simile a quella di molti prodotti di Huawei.

OnePlus 3, caratteristiche tecniche

Sul lato destro di OnePlus 3 si trova il pulsante di accensione e il doppio slot per la nano SIM con connettività LTE (non è supportata la micro SD, il telefono viene fornito con memoria da 64GB di cui 52.8GB effettivamente disponibile), mentre sulla sinistra si trova il bilanciare del Volume con il tasto Mute che consente agli utenti di impostare la modalità silenziosa in maniera rapida. Il sensore di impronte digitali, che è anche un pulsante capacitivo molto sensibile realizzato in ceramica, si trova sotto al display e può sbloccare il dispositivo con un semplice tocco. La parte posteriore di OnePlus 3 è in metallo lucido, con al centro il logo OnePlus, ed inserti in plastica per le antenne che consentono inoltre una presa migliore del dispositivo.

La CPU montata su OnePlus 3 è una Snapdragon 820 quad core Kryo con clock da 2.2GHz affiancata da un quantitativo di memoria RAM di ben 6 GB e GPU Adreno 530. Il display AMOLED “Optic” da 5.5 pollici è particolarmente ampio e definito, la risoluzione è Full HD a 401 PPI. Lo schermo offre un buon contrasto e colori brillanti ma non è molto luminoso, si potrebbe avere un pò di difficoltà in una giornata soleggiata se esposto direttamente al sole. Un altro problema importante è che la luminosità automatica è particolarmente lenta nel passaggio da una luminosità all’altra. La batteria da 3.000 mAh è più piccola rispetto ai modelli precedenti ma è dotata di ricarica rapida DASH in grado di ricaricare metà della batteria in mezz’ora. Una batteria più piccola consente a OnePlus 3 di avere un corpo più sottile ma purtroppo a discapito l’autonomia. In genere con un uso normale si riesce a coprire un’intera giornata, cosa difficile con un uso più massiccio.

OnePlus 3 recensione

OnePlus 3, software

Per quanto riguarda il sistema operativo, troviamo il classico Android 6.0.1 Marshmallow potenziato dall’interfaccia OxygenOS nella versione 3.1.2. Grazie a quest’ultima è possibile avere un riquadro dedicato nella home per visualizzare il tempo, prendere appunti veloci, aggiungere contatti frequenti, applicazioni e persino widget ed averli così sempre a portata di mano. Molto interessanti sono inoltre le gestures supportate che permettono agevolmente di attivare il flash, il display, aprire la fotocamera, ascoltare musica e la possibilità di utilizzare i tasti hardware o software a seconda delle proprie necessità. OnePlus 3 ha anche delle opzioni per regolare il bilanciamento del colore e una modalità notturna che rende i colori del display più caldi e permette di ridurre l’affaticamento degli occhi durante l’uso notturno. OnePlus 3 è sempre particolarmente reattivo, veloce e fluido e anche con applicazioni più pesanti non soffre di nessun tipo di rallentamento.

OnePlus 3, fotocamera e prezzo

La fotocamera, anche in passato, non è mai stata un punto a favore di OnePlus. Possiamo dire però che ci sono stati miglioramenti su questo OnePlus 3. La fotocamera posteriore da 16 MP monta un sensore Sony IMX298 con pixel da 1.12 micrometri, stabilizzatore ottico e digitale, apertura focale f/2.0 e messa a fuoco a rilevamento di fase. In generale la fotocamera offre buoni scatti ricchi di dettagli e mantiene il rumore al minimo. Soffre un pochino situazioni di scarsa illuminazione ma in generale gli scatti sono decenti anche lì.

Il software che gestisce la fotocamera offre inoltre la modalità manuale che consente di impostare diversi punti di messa a fuoco ed esposizione e supporta il formato RAW. La fotocamera anteriore da 8 MP è dotata di un sensore Sony IMX179 con pixel da 1.4 micrometri, stabilizzatore digitale ed apertura focale f/2.0. La fotocamera anteriore è qualitativamente migliore della posteriore, garantisce scatti davvero buoni e si avvicina di fatto a quella offerta da terminali di punta che però costano decisamente di più. Infatti OnePlus 3 ha dalla sua il prezzo di vendita, pari a 399 euro sul sito di OnePlus, disponibile nei colori graphite e soft gold.

Video recensione OnePlus 3

OnePlus 3: recensione, caratteristiche e prezzo ultima modidfica: 2016-06-27T15:22:15+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi