Le novità più interessanti: USB Dockingstation per Samsung Galaxy S3 Cerchi ricambi per iPhone? Rivolgiti a sifar.it Casino-rivista.it App spia per Android e iPhone

Overclock facile di CPU e GPU, ecco le migliori utility

Overclock facile di CPU e GPU, ecco le migliori utility: SetFSB, SysTool, ClockGen, AMD OverDrive, CrystalCPUID, Nvidia nTune, Riva Tuner, PowerStrip, ATITool, ATI Tray Tools, MSI Afterburner,

Pubblicato il 6 maggio 2011 in Guide, Hardware, Software
Condividi

La pratica dell’overclock consiste nel perseguire il miglioramento delle prestazioni di un componente elettronico, di solito il processore chiamato anche CPU o la scheda grafica abbreviato in GPU, mediante l’aumento della frequenza di clock e/o della tensione di funzionamento rispetto a quella prevista dal produttore. L’arte dell’overclock è in continua evoluzione: oggi tutte le impostazioni per l’overclock sono gestibili dal BIOS, ma esistono software che permettono di fare le stesse operazioni, direttamente dall’interno del sistema operativo.

Ovviamente, l’uso di questi software va fatto in maniera molto attenta, tuttavia, se non esagerate, il rischio di danneggiamento dei componenti hardware è limitato mentre i benefici nelle prestazioni sono sostanziali. Prima di entrare nel vivo dei software per overclock, è bene dare un’occhiata a due applicazioni che sono la fonte essenziale delle informazioni del sistema: CPU-Z e GPU-Z. Queste due utility permettono di visualizzare le informazioni hardware. Senza entrare nel dettaglio, CPU-Z fornisce le informazioni sulla CPU, motherboard e memoria mentre GPU-Z fa lo stesso per la scheda grafica. CPU-Z permette di accedere alla CPU e alle frequenze del bus, al voltaggio, alla frequenza della memoria e timing (via SPD). GPU-Z è in grado invece di riconoscere il nome esatto della scheda grafica, il tipo di GPU usata, memoria e frequenza delle unità shader, il numero di ROP, larghezza bus di memoria, e altro. Ora che sappiamo l’hardware che abbiamo installato nel sistema, è possibile overcloccarlo aumentandone le prastazioni: i programmi qui di seguito sono a nostro avviso i migliori attualmente in circolazione e possono essere usati semplicemente e direttamente da Windows.

Overclock CPU

SetFSB
SetFSBUna soluzione molto semplice per overcloccare il processore. Questo programma permette di regolare la frequenza dell’FSB direttamente da Windows. È compatibile con molte schede madri e necessita solo che indichiate il PLL usato dalla scheda. Il Phase Locket Loop (PLL) è un chip, posto sulla motherboard, che genera le frequenze di vari componenti. Dopo che avete scoperto il modello presente sulla vostra scheda madre, selezionatelo dal menù a tendina e cliccate “Get FSB” (Recupera velocità FSB). Il programma troverà la frequenza attuale dell’FSB e vi permetterà di cambiarla muovendo un cursore su una barra graduata. Su molte motherboard moderne, ci sono almeno quattro frequenze di riferimento: FSB, memoria, PCI Express e PCI; il PLL genera queste frequenze. In pratica, sulla maggior parte delle motherboard, le frequenze dell’FSB e della memoria sono collegate tra loro con un rapporto che può essere impostato nel BIOS, mentre le frequenze del PCI Express e del PCI sono fisse (100 MHz e 33 Mhz rispettivamente).Ovviamente aumentando l’ FSB otterrete una maggior frequenza e quindi maggiori prestazioni del sistema, ma aumentando troppo si rischia di bloccare il PC. Bisogna quindi individuare l’FSB massimo che è in grado di reggere il sistema, facendo delle prove: se si sbaglia il sistema va in freeze, ma non si rischia di danneggiare l’hardware, e basta abbassare man mano finché torna stabile. Discorso diverso per il voltaggio che può essere anch’esso gestito dal software: qui si rischia, se si introduce una tensione troppo alta, di bruciare un componente hardware.

SysTool
SysToolUn’imperdibile collezione di utility per il tweaking e l’overcloking del PC. Un programma gratuito che stupisce per l’ampia profondità di intervento offerto. Questo software è dedicato agli utenti esperti di overclock e lo sconsigliamo ai principianti. SysTool è in grado di mettere sotto torchio i principali componenti del sistema in uso, monitorarli, effettuare il tweak di tantissime impostazioni e ovviamente l’overclock. SysTool offre la possibilità di spingere al massimo i componenti della scheda madre variando FSB, timings delle memorie, core e RAM delle GPU ATI e NVIDIA, e molto altro ancora. Si può intervenire anche sulle impostazioni di risparmio energetico SpeedStep per i processori Intel e Cool&Quite per quelli AMD. In più, offre diverse utilità di analisi, benchmark, test di stabilità e report.

ClockGen
ClockgenUn buon prodotto per effettuare direttamente da Windows operazioni di overclocking sul PC. Gratuito, facile da usare, ma da adoperare con estrema cautela. Per prima cosa, il programma proverà a riconoscere automaticamente le istruzioni del chipset della scheda madre in uso. Se non è in grado di farlo, attraverso un pannello bisogna indicare il tipo di PLL compatibile con la motherboard in uso, scegliendolo da un elenco. Terminata la fase di configurazione, grazie a delle apposite barre è possibile variare i valori di CPU, FSB, RAM, AGP e PCI. Come per le altre utility, queste operazioni avvengono direttamente da Windows e senza necessità di entrare nel BIOS.

AMD OverDrive
Un potente programma che consente di effettuare avanzate operazioni di overclocking sul sistema. Il software è compatibile con specifici chipset AMD. Si tratta di un’utility ufficiale sviluppata proprio da AMD per spingere al massimo il sistema e consente di avere accesso a un numero sterminato di opzioni per overcloccare i componenti. Oltre ad includere i classici monitor per tenere sotto controllo vari parametri di riferimento, come la temperatura e la velocità delle ventole, consente di intervenire in modo abbastanza intuitivo sul moltiplicatore della CPU, sul voltaggio del core, sui timings delle memorie RAM e molto altro ancora. AMD OverDrive include inoltre dei test di stabilità e velocità per verificare la bontà dell’overclock eseguito. Si tratta in definitiva di uno strumento molto completo e potente per aumentare le prestazioni del sistema.

CrystalCPUID
CrystalCPUIDUno dei migliori programi per l’overclock, perché consente, direttamente da da Windows, di sbloccare il nostro hardware, incluso il moltiplicatore. L’utility inoltre mostra i dati del processore, sfornando un gran numero di informazioni utili. Non ha bisogno di installazione, e trova posto facilmente su chiavette USB e nella sua piccola interfaccia mostra tutte le info ordinatamente, che si tratti di cache, chipset, BIOS, frequenza in tempo reale e molto altro ancora. È compatibile con processori Intel e AMD ed include un gestore di moltiplicatori ed altri controlli da utilizzare con cura e piena conoscenza della materia. Nei menu a discesa nasconde tantissime funzioni e strumenti di controllo e gestione relativi sempre alla CPU. CrystalCPUID può anche mostrare una piccola finestrina personalizzabile per tenere d’occchio in tempo reale la velocità del processore ed il consumo di risorse, utile per monitorare le prestazioni del proprio PC.

Nvidia nTuneNvidia nTuneUn’applicazione sviluppata direttamente da Nvidia, funziona solo con i suoi chipset , almeno per quanto riguarda le funzioni di overclock della CPU. Non funziona con la prima versione dei chipset Nvidia e nemmeno con le versioni mobile. Se avete un chipset nForce, questo software vi permette di overcloccare il processore e la memoria, nonché cambiare le loro tensioni di funzionamento e il voltaggio del chipset. Nvidia nTune è l’applicazione di ottimizzazione e monitoraggio delle prestazioni più semplice, rapida e sicura tra quelle disponibili. Grazie a un numero di funzionalità decisamente maggiore a quello di qualsiasi altro prodotto di ottimizzazione o monitoraggio di sistema ed è progettata esclusivamente per i PC basati su Nvidia nForce. Con nTune il sistema si regola automaticamente sulle impostazioni corrispondenti al massimo di prestazioni quando si eseguono giochi intensi e impegnativi, oppure, nel caso di un uso non intensivo della grafica, passa al funzionamento silenzioso. Questa applicazione intelligente presenta il metodo più sicuro per cambiare velocità dei bus, temporizzazioni della memoria e persino le tensioni dei core. Tutte le modifiche possono essere eseguite dall’interno dell’intuitiva interfaccia di Windows e non è più necessario fare cambiamenti nel BIOS e riavviare il sistema.

Overclock GPU

RivaTuner
rivatunerQuesta applicazione, leggera e completa, può essere usata per overcloccare le schede video AMD ed Nvidia. RivaTuner vi permette di overcloccare senza limiti di frequenze, impostare parametri ben superiori a quelli che AMD e Nvidia offrono tramite le loro applicazioni e di desincronizzare alcune frequenze. In pratica, è possibile impostare separatamente le frequenze delle unità shader della GPU, e impostare il clock intelligentemente, in modo da averne di differenti e disposti su diversi profili a seconda delle applicazioni che si vuole adoperare. Tale disposizione “a profili” può estendersi anche alla velocità della ventola e a tanti altri parametri della scheda grafica. In pratica basta creare due profili principali di clock ( ad esempio “clock basso” e “clock alto”) tra i quali saltare a seconda che RivaTuner rilevi l’esecuzione di un gioco o di una applicazione che richieda o no l’accelerazione 3D. Il tutto si basa sull’utilizzo di un altro sotto programmino di RivaTuner chiamato RivaTuner Statistic Server che monitorizza gli eseguibili che vengono lanciati e ne gestisce il comportamento da adottare riguardo all’accelerazione 3D. Questo piccolo programmino esterno a RivaTuner, se usato insieme a RivaTuner, garantisce di poter gestire quali eseguibili si vuole far passare o forzare come applicativi da usare con o senza accelerazione 3D. Anche la velocità della ventola è possibile gestirla tramite profili, ma ad essa ci pensa il solo RivaTuner, grazie alla monitorizzazione della temperatura tramite il Mardware monitoring.

PowerStrip
powerstripQuesta utility viene usata per overcloccare fin dai tempi delle schede S3 ViRGE, ed è molto completa. L’unico problema è che non è gratuita. Il principale vantaggio di questo programma è che funziona con la maggior parte delle schede grafiche sul mercato, non solo i modelli AMD e Nvidia. È accessibile dalla task bar di Windows, e permette di impostare alcuni parametri molto più velocemente rispetto all’uso dei driver. Può anche regolare le caratteristiche del display, come la frequenza di refresh e la risoluzione. PowerStrip rileva automaticamente la scheda grafica in uso ed è capace di suggerire le impostazioni perfette, permettendo all’utente di controllare più di nove schede e monitor simultaneamente. Supporta tutte le graphic card più popolari ed è l’ideale per controllare quelle più datate. PowerStrip si rivela ottimo per risolvere molti problemi di compatibilità tra la scheda grafica e alcuni videogiochi. Offre inoltre sofisticate opzioni di controllo di frequenza del memory o dell’engine clock di alcune schede video. Ciò significa che, oltre a calibrare il monitor, si può effettuare l’overclock della scheda grafica e ottimizzare le prestazioni del sistema durante il funzionamento di alcune applicazioni.

ATITool
ATITools Questo programma di overclock è compatibile sia con schede Nvidia che AMD, ed è interessante per almeno una ragione: integra un’animazione di rendering 3D che permette di valutare la qualità dell’overclock, cioè di scoprire se vengono generati o no artefatti. Dispone anche di una funzione in grado di rilevare la massima frequenza supportata dalla GPU, un po’ come la funzione di auto-overclock presente nei driver Catalyst.

ATI Tray Tools
ATI Tray ToolsQuesta applicazione si posiziona nel system tray ed è dedicata alle schede AMD -ATI. C’è solo un piccolo problema con questo programma: la funzione di rilevamento automatico della massima frequenza è un po’ troppo ottimista, e spesso causa crash. Come altre applicazioni, permette di salvare profili di overclock, facilmente caricabili in base al programma in funzione: si può quindi impostare un profilo per quando si gioca e un altro profilo per quando si naviga in internet, rallentando le prestazioni della scheda grafica quando non è necessaria una grossa potenza di elaborazione.

MSI Afterburner
MSIafteburnUna pratica utility grazie a cui modificare alcuni parametri della scheda video, come la frequenza dalla GPU o della memoria, alla ricerca di un po’ di velocità in più MSI Afterburner è un programma con effettuare overclock della GPU. Sviluppato dal produttore hardware MSI, è in teoria compatibile con tutte le schede di ATI e NVIDIA. MSI Afterburner è fondamentalmente un’interfaccia amichevole di RivaTuner, di cui abbiamo parlato prima. Il programma offre svariati slider, con cui modificare velocemente frequenze, voltaggio e velocità della ventola. Inoltre è possibile tenere sotto controllo temperatura e frequenza della GPU in tempo reale.

ATTENZIONE: un overclock errato o eccessivo, un blocco di una ventola, un errore nel settaggio della tensione di core, possono portare alla permanente rottura di CPU, GPU, memorie ed in alcuni casi della motherboard del sistema. Una rottura di questo tipo non è coperta da alcun tipo di garanzia sul prodotto e la sua eventualità va preventivata. Inoltre sembra che l’overclock (e l’overvolt che all’overclock è quasi inevitabilmente abbinato) possa determinare un notevole incremento del fenomeno dell’elettromigrazione, determinando quindi una possibile riduzione della lunghezza della vita del componente overcloccato. L’overclock è dedicato esclusivamente agli utenti esperti in quanto un overcklocking approssimativo può danneggiare irreversibilmente i componenti del sistema: Il rischio di fare danni irreparabili è sempre dietro l’angolo quando si parla di overclock. Questo articolo ha il solo scopo di illustrare e far conoscere i software che effettuano overclock su dispositivi quali CPU e GPU. Ovviamente Electropage non si assume nessuna responsabilità sull’uso improprio di questi software.

Articoli correlati

Lascia un commento