Recuperare foto cancellate o perse dallo smartphone

Come recuperare foto cancellate o perse da Android e iPhone tramite questa guida e l'uso di software di recupero foto per smartphone

Lo smartphone è ormai uno strumento estremamente usato per le attività quotidiane. Si usa per lavoro, per ricevere ed inviare email, per socializzare online, per archiviare documenti e molto altro. Ma con il miglioramento continuo della qualità delle fotocamere, lo smartphone viene ormai utilizzato ampiamente come dispositivo multimediale in grado di scattare ed archiviare foto di qualità nelle più svariate situazioni. Purtroppo però le nostre foto non sono sempre al sicuro.

Perdere accidentalmente foto importanti è davvero un’esperienza spiacevole che può capitare a tutti. Questo può capitare se ad esempio vengono cancellate accidentalmente alcune foto presenti sullo smartphone oppure, nella peggiore delle ipotesi, le foto vengono danneggiate durante il trasferimento su un altro dispositivo o per un malfunzionamento. I dispositivi Android, infatti, non sono immuni da perdite o addirittura cancellazioni accidentali.

In ogni caso, per fortuna, sia su dispositivi Android che iOS, sono disponibili diversi modi per recuperare le foto cancellate in modo permanente. In questo caso è comunque importante non utilizzare il telefono finché non vengono recuperate le foto perse, per evitare che il sistema operativo sovrascriva le foto cancellate. Se le foto sono state archiviate su una scheda microSD, c’è sicuramente una maggiore probabilità di recuperare le foto dallo smartphone poiché è possibile interrompere il processo di sovrascrittura estraendo la scheda di memoria. Di seguito verranno illustrati alcuni procedimenti con i quali sarà possibile recuperare le foto cancellate dal telefono in modo permanente.

Recuperare foto cancellate da Android

E’ possibile recuperare le foto da un dispositivo Android dopo averle eliminate accidentalmente. Le foto eliminate infatti, non vengono subito cancellate dal dispositivo ma spostate in un album unico contrassegnato come “Eliminati di recente” o “Cestino”. Le foto possono rimanere lì per un massimo di 30 giorni ed è possibile recuperare le foto cancellate entro questo tempo. Per ripristinare le foto perse o cancellate da più tempo, è possibile importarle sul computer senza dover utilizzare software di terze parti.

Per questo procedimento bisogna collegare lo smartphone al PC tramite debug USB, ma questa operazione non è alla portata di tutti perchè bisogna sapere dove andare a cercare le foto cancellate all’interno dei file di sistema del sistema operativo. Per aumentare le possibilità di successo e rendere il recupero delle foto perse più semplice, si può installare un software di recupero foto come Disk Drill, che cercherà e ripristinerà in automatico le foto richieste. Al riguardo è utile leggere l’articolo su come recuperare le foto cancellate su Android. Per procedere al recupero delle foto perse con Disk Drill basta seguire i seguenti passaggi:

  • Scaricare ed installare Disk Drill sul PC.
  • Collegare il telefono Android al PC.
  • Consentire al software di eseguire la scansione delle foto eliminate.
  • Visualizzare in anteprima le foto cancellate e ripristinarle.

Recuperare foto cancellate perse Disk Drill

Recuperare foto cancellate su iPhone

Come per Android, anche gli iPhone offrono una cartella “Eliminati di recente” nell’app Foto. Le foto cancellate finiranno in questa cartella per un periodo di 30 giorni. Successivamente verranno automaticamente eliminate. Per recuperare le foto cancellate su un iPhone, ecco come procedere:

  • Aprire l’app Foto di Apple.
  • Andare nella sezione Album.
  • Scorrere verso il basso e toccare Eliminati di recente.
  • Toccare Seleziona nell’angolo in alto a destra.
  • Selezionare le foto che si desidera recuperare e toccare Ripristina.

Recuperare foto cancellate da una scheda SD

L’utilizzo di una scheda SD come memoria secondaria dà la possibilità di archiviare molte più foto rispetto alla sola memoria interna. Tuttavia espone anche al pericolo di perdere migliaia di foto contemporaneamente, in caso di guasto della scheda. Gli utenti che desiderano recuperare le foto cancellate da una scheda SD possono utilizzare quella che è probabilmente l’applicazione software di recupero foto più intuitiva e potente attualmente disponibile, Disk Drill, e recuperare le foto cancellate anche senza un backup cloud o di terze parti. Ad esempio, anche Stellar Phoenix Photo Recovery, è in grado di recuperare foto perse su sistemi Windows e Mac. Seguire questi passaggi per recuperare le foto cancellate da una scheda SD:

  • Scaricare e installare Disk Drill.
  • Collegare la scheda SD al computer e scansionare la scheda per recuperare le foto recuperabili.
  • Usare la funzione di anteprima per decidere quali foto recuperare.
  • Fare clic sul pulsante Recupera per recuperare la foto.

LEGGI ANCHE:
App di recupero dati per Android, recuperare file persi
Recupero file persi, guida ai software di data recovery

Recuperare foto cancellate con un’app Android

Le app di recupero foto per Android sono utili per operazioni di recupero foto più semplici. In genere per recuperare le foto cancellate tramite un’app di recupero foto per Android, occorre che il dispositivo sia rootato, ma alcune app di recupero foto per Android funzionano anche senza root. Questo è il caso di DiskDigger Photo Recovery. Seguire questi passaggi per recuperare le foto perse su Android tramite l’app DiskDigger Photo Recovery:

  • Scaricare DiskDigger dal Google Play Store ed installarlo sullo smartphone.
  • Avviare DiskDigger e selezionare uno dei metodi di scansione supportati.
  • Attendere che DiskDigger trovi le immagini eliminate.
  • Selezionare le immagini per il recupero.
  • Fare clic sul pulsante Recupera per recuperare le foto.

Recuperare foto cancellate perse DiskDigger

Recuperare foto cancellate da Google Foto

Google Foto è una popolare app di condivisione e archiviazione di foto sviluppata da Google. L’app dispone anche di una cartella Cestino in cui le immagini vengono archiviate dopo che sono state eliminate. L’app è in grado di eseguire il backup di tutte le immagini presenti sullo smartphone Android, trasferirle sul cloud e ripristinarle quando necessario. Può anche rimuovere automaticamente le immagini di backup. Per recuperare le foto perse nell’app Google Foto, procedere nel seguente modo:

  • Aprire l’app Google Foto.
  • Toccare Libreria in basso a destra.
  • Selezionare l’opzione Cestino.
  • Selezionare le foto che si desidera ripristinare.
  • Toccare Ripristina.

Recuperare foto cancellate da Google Drive

Le foto archiviate in Google Drive non vengono visualizzate automaticamente in Google Foto, il che significa che c’è un altro modo per recuperare le foto cancellate dalla galleria Android. Per recuperare le foto perse o cancellate tramite Google Drive, procedere come di seguito:

  • Aprire l’app Google Drive su Android.
  • Selezionare le foto che si desidera ripristinare.
  • Toccare Altro (tre punti) e toccare Scarica.

Recuperare foto cancellate da Microsoft OneDrive

Il servizio di archiviazione cloud di Microsoft OneDrive, offre una funzione di backup ed eliminazione automatica delle foto, che libera la memoria interna caricando le immagini sul cloud ed eliminandole dal telefono. Tutte le immagini caricate su OneDrive possono essere recuperate da qualsiasi dispositivo, incluso il dispositivo con cui sono state scattate. Ecco i passaggi per recuperare le foto cancellate con Microsoft OneDrive su Android:

  • Aprire l’app OneDrive sul dispositivo Android.
  • Selezionare Foto dal menu in basso.
  • Selezionare le foto che si desidera ripristinare.
  • Toccare Altro (tre punti) e selezionare Salva

Recuperare foto cancellate da Dropbox

Gli utenti Dropbox che hanno attivato la funzione di backup automatico delle foto, possono recuperarle facilmente nella memoria del telefono con pochi tocchi. Ecco come recuperare le foto cancellate da Dropbox su Android:

  • Aprire l’app Dropbox sul dispositivo Android.
  • Andare alla cartella Caricamenti fotocamera.
  • Selezionare le foto che si desidera ripristinare.
  • Toccare Altro (tre punti) e selezionare Salva su dispositivo.

Recuperare foto cancellate da iCloud

Gli utenti Apple possono anche recuperare le foto cancellate dal backup di iCloud. Questo metodo è utile nei casi in cui non si sia riusciti a trovare la foto eliminata nella cartella “Eliminati di recente”. Alcuni software di recupero foto di terze parti possono recuperare correttamente le foto dal backup di iCloud. Tuttavia, ciò è possibile solo se in precedenza è stato eseguito il backup delle foto su iCloud. Al contrario, questo potrebbe non essere possibile a causa della crittografia end-to-end.

Una volta che si è riusciti a recuperare tutte le foto, bisogna inviarle a una memoria esterna e ripristinare il dispositivo all’ultima versione del backup. Per recuperare le foto perse da un precedente backup iCloud, ecco come procedere:

  • Ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo. Andare in Impostazioni > Generali > Ripristina > Cancella contenuto e impostazioni.
  • Seguire il processo di configurazione iniziale dell’iPhone.
  • Selezionare Ripristina da backup iCloud dalla schermata App e dati.
  • Inserire le credenziali di accesso iCloud e scegliere il backup disponibile dall’elenco.
  • Verificare se le foto perse sono state recuperate.
Recuperare foto cancellate o perse dallo smartphone ultima modidfica: 2022-02-25T10:54:33+00:00 da Electropage

Questo sito utilizza cookie tecnici per il corretto funzionamento e cookie analitici per raccogliere statistiche d'uso in forma anonima e aggregata.
Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi