Rintracciare uno smartphone usando il numero di telefono

Ecco come trovare la posizione di uno smartphone con il numero di telefono, un'app speciale e l'autorizzazione del proprietario del dispositivo

Le forze dell’ordine sono in grado di tracciare la posizione di uno smartphone tramite la rete mobile, ma per un normale cittadino non è possibile monitorare la posizione di uno smartphone allo stesso modo. Esistono però applicazioni che consentono di rintracciare uno smartphone in maniera molto precisa utilizzando più o meno la stessa tecnologia che viene utilizzata comunemente dagli organi di polizia. Tra queste app, una che funziona davvero bene è Spyine che è disponibile sia per smartphone Android che iOS.

La cosa importante da tenere in mente però, è che in Italia per tracciare in maniera legale i movimenti di uno smartphone non di nostra proprietà, occorre l’autorizzazione del proprietario del dispositivo, perchè è sullo smartphone di quest’ultimo che andrà installato il software spia. Questo è importante perché impedisce che l’app venga utilizzata in modo improprio da stalker e malintenzionati. Tuttavia potrebbe essere una soluzione utile se ad esempio si vogliono monitorare i propri figli, dipendenti o comunque persone che ci hanno autorizzato a farlo.

Come funziona l’app di monitoraggio Spyine

Spyine offre aggiornamenti sulla posizione del dispositivo a intervalli regolari e può anche essere utilizzato per monitorare altre attività svolte dallo smartphone. Quest’app è una soluzione affidabile utilizzata da genitori ma anche dai datori di lavoro in oltre 190 paesi in tutto il mondo, con oltre un milione di download fino ad oggi. Non memorizza né condivide i propri dati personali. Ecco quali sono le informazioni che raccoglie Spyine:

  • Mappa virtuale. L’app mostra la posizione del dispositivo su una mappa virtuale e interattiva. E’ possibile anche vedere dove si trovava il dispositivo nelle settimane precedenti.
  • Indirizzi. Il registro della posizione tiene sotto controllo l’indirizzo esatto della posizione, fornendo il nome della via, l’indirizzo, il quartiere, la città e le coordinate geografiche esatte.
  • Google Maps. L’integrazione con Google Maps consente di accedere alla posizione con funzioni familiari come il 3D Street View di Google.
  • Timestamp. Spyine tiene traccia dell’ora e della data in cui il dispositivo ha visitato una determinata posizione.

Oltre al rilevamento della posizione in tempo reale, l’app supporta anche la scheda SIM e il monitoraggio della rete cellulare. Per fare questo raccoglie le gestisce le seguenti funzionalità:

  • Tracker del numero di telefono. Spyine tiene traccia della scheda SIM e del numero di telefono utilizzato dalla persona. E’ possibile ricevere un’email se il numero di telefono viene cambiato.
  • Registro della SIM. Il registro della SIM tiene traccia delle informazioni importanti della SIM, come il numero IMEI.
  • Localizzatore di posizione. Il localizzatore di posizione può mostrare la posizione della scheda SIM in base alle informazioni della rete cellulare.

Un vantaggio dell’utilizzo del localizzatore telefonico di Spyine è che non è necessario eseguire il root o il jailbreak del dispositivo di destinazione. Questo è un vantaggio estremamente importante che non tutte le app di rilevamento possono vantare. Spyine funziona su dispositivi Android e iOS con la differenza che su Android occorre accedere fisicamente al dispositivo che si vuole monitorare, mentre su iPhone è possibile farlo da remoto connettendosi all’account iCloud del dispositivo.

Come monitorare la posizione del telefono con Spyine

Occorrono circa 10 minuti per configurare Spyine in modo che rintracci la posizione utilizzando il numero di telefono. Ricordiamo che se si desidera monitorare un telefono Android, è necessario prima installare l’app Spyine sul dispositivo. Spyine ha inoltre bisogno di un account per funzionare, occorre registrarsi sul sito dello sviluppatore e sottoscrivere un abbonamento mensile. Dopodiché sarà possibile gestire l’account in remoto tramite la dashboard su un secondo telefono o nel browser di un computer.

È possibile installare da remoto Spyine su un iPhone, ma per farlo occorre inserire il nome utente e la password iCloud di quel dispositivo. Ricordiamo sempre che per non violare la legge, occorre l’autorizzazione del proprietario del dispositivo prima di eseguire queste operazioni. Una volta effettuato l’accesso su iCloud del dispositivo che si vuole tracciare, l’app è in grado di rintracciare la posizione del dispositivo. Spyine è facile da installare e utilizzare anche dagli utenti alle prime armi ed offre diverse funzioni utili. E’ sicuramente una delle app più semplici da utilizzare se si vuole monitorare uno smartphone utilizzando il numero di telefono.

Rintracciare uno smartphone usando il numero di telefono ultima modidfica: 2020-10-12T10:05:31+00:00 da Electropage

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per una migliore navigazione.
E' possibile abilitare e disabilitare i cookie in qualsiasi momento. Cliccando su "Accetta"
permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi