Riparare iPhone, iPad e iPod: la nostra guida ai centri di assistenza italiani

Guida ai migliori servizi online italiani per riparare iPhone, iPad e iPod. I prezzi, le caratteristiche e i tempi di intervento di questi centri di riparazione.

Il mondo iPhone è letteralmente espolso da quando Apple ha lanciato la prima versione del terminale, dando una spinta impressionante a tutto il mercato degli smartphone che era rimasto ancorato a logiche antiche di device. Sono prodotti molto evoluti ma nello stesso tempo anche molto fragili, soggetti a rompersi facilmente perchè molto delicati, basta una caduta accidentale o anche meno per rompere ad esempio lo schermo del proprio telefono. Ovviamente Apple ha un ottimo centro assistenza che gestisce e permette di riparare gli iPhone, gli iPad e iPod danneggiati a cui gli utenti possono e devono rivolgersi se hanno un prodotto ancora coperto da garanzia. Ma cosa succede se rompiamo il nostro iPhone dopo che è scaduta la garanzia? Conviene farlo riparare in un centro di assistenza autorizzato? Sicuramente le qualità del lavoro svolto da un centro di assistenza tecnica Apple è molto elevato ma allo stesso tempo altrettanto costoso. Se vogliamo risparmiare qualcosa ed avere le stesse qualità di riparazione possiamo rivolgerci a centri di assistenza specializzati in prodotti Apple che ci consentiranno di risparmiare in genere, sono comodi perchè ritirano a domicilio il nostro apparecchio (in alcuni casi bisogna spedirlo) e ce lo restituiscono riparato.

Il tutto si fa online, dal preventivo al pagamento alla richiesta di intervento. Questi centri non autorizzati stanno proliferando in maniera esponenziale in rete, alcuni ci sono già da diverso tempo, altri sono nati da poco. Per chiarezza consigliamo di rivolgersi a questi centri solo a garanzia scaduta, prima di tale data qualsiasi intervento effettuato da un centro non autorizzato invaliderebbe la garanzia dell’apparecchio. In questo articolo abbiamo deciso di indicarvi i più conusciuti in Italia con le caratteristiche e i costi degli interventi. Ovviamente se avete esperienze con qualcuno di questi centri assistenza, sia positive che negative, da condividere con gli altri utenti, oppure se volete indicarcene altri, potete farlo liberamente nei commenti. Abbiamo deciso di simulare l’intervento su un iPhone 4, con un tipo di riparazione più comune, ossia la sostituzione dello schermo, della cover posteriore e della batteria, in modo da avere un termine di paragone tra i prezzi praticati dai vari centri di assistenza.

iPhoneAssistenza
Offre un servizio di riparazione in 24/48 ore con tecnici di provata esperienza decennale, un magazzino ricambi costantemente aggiornato, e un servizio espresso di ritiro e consegna in tutta Italia. iPhoneAssistenza.it utilizza solo ricambi originali ed inoltre scegliendo la modalità di pagamento tramite contrassegno pagherai solo al ricevimento dell iPhone/iPad riparato e senza costi aggiuntivi. Oltre al pagamento in contrassegno, è possibile pagare tramite PayPal e Bonifico. Per quanto riguarda il listino prezzi, troviamo ad esempio la sostiuzione del nostro schermo proposta al prezzo di 120 euro per un iPhone 4, 60 euro per la sostituzione della cover posteriore. Inoltre con 20 euro in più viene sostituita la batteria. La garanzia sui pezzi riparati è di 6 mesi.

iRiparo
Offre un servizio di riparazione rapido in 48 ore con ritiro e consegna a domicilio in tutta Italia. I pagamenti accettati sono PayPal, bonifico bancario o contrassegno. Lintervento è coperto da garanzia di 12 mesi. I prezzi sono concorrenziali: per sostituire il nostro schermo Lcd dell’iPhone 4 servono 99 euro, per sostituire la cover posteriore di vetro ne servono 69, per la batteria invece ci vogliono 49 euro. Le tipologie di riparazione sono molto varie, il sito è fatto bene ed è molto facile da consultare. Interessante il servizio che permette di richiedere un preventivo nel caso non si sa quale sia il guasto: il centro provvederà al ritiro in 48 ore e informerà il propritario sul costo dell’intervento. Se vi sentite all’altezza potete decidere anche di acquistare i vari attrezzi per la riparazione fai-da-te che il sito mette a disposizione.

RecoveryiPhone
Come recita lo slogan del sito “Non c’è un App anche per questo, ma c’è RecoveryiPhone.com”. Il problema è che i prezzi, a differenza degli altri centri, non sono esposti, ma bisogna contattali tramite email oppure telefonare al numero dell’azienda per avere un preventivo. Il servizio di riparazione è molto celere, in media 48 ore in tutta Italia, con ritiro a domicilio del proprio apparecchio. RecoveryiPhone permette la riparazione di numerose parti del device, tra cui lo schermo, i tasti, la cover, il microfono, sia su iPhone che su iPad. Il metodo di pagamento accettato è il contrassegno senza spese aggiuntive, potremo pagare la riparazione al momento del ritiro. L’intervento è garantito 12 mesi.

Riparazione iPhone 4Outlet Accessori
Offre un servizio di riparazione per iPhone in tutta Italia, con consegna a carico dell’utente e riconsegna dell’apparecchio riparato a carico del centro di assistenza. Il servizio è celere, massimo 48 ore, i sistemi di pagamento sono praticamenti tutti: contrassegno, PayPal, PostePay, carte di credito, vaglia e bonifico.  Per quanto riguarda i prezzi, per riparare lo schermo del nostro iPhone 4 ci vogliono 89,99 euro, mentre la custodia posteriore 45 euro. Per quanto riguarda la batteria il prezzo è anch’esso di 45 euro. Gli interventi effettuati dal centro, sono rivolti però solo ai possesori di iPhone 3G, 3GS e 4, mentre sono molti i ricambi in vendita, per molteplici marchi, ottimi per gli amanti del fai-da-te.

iPhone Services
Il servizio garantisce la riparazione in massimo 72 ore gestendone la consegna ed il ritiro a domicilio. I device che il centro è in grado di riparare sono gli iPhone nei vari modelli, iPad 1 e 2 e l’iPod Touch 4G. iPhone Services conta su una struttura altamente specializzata in grado di offrire qualsiasi tipo di riparazione su tutti gli iDevices in commercio sia alla clientela privata, sia agli operatori del settore TLC, sia ai punti della GDO. I pagamenti accettati sono il Bonifico Bancario, Carta di Credito o prepagata e Paypal. La rispedizione avviene entro 24 ore dalla ricezione del pagamento. Purtroppo non è disponibile il servizio in contrassegno. Il nostro iPhone 4 con schermo rotto, con questo centro, ci costa 105 euro, la sotituzione del cover di vetro posteriore 50 euro, mentre per sostituire la batteria ci vogliono 55 euro.

iFixiPhone
Offre un servizio di riparazione in 5 giorni in grado di riparare eventuali danni ad iPhone ed iPad riguardanti schermo, pulsanti e batteria. Anche qui c’è la possibilità del ritiro dell’apparecchi direttamente a domicilio. Pagamenti accettati sono carta di credito, PayPal, Postepay e bonofico. L’intervento è coperto da granzia di 3 mesi. I prezzi sono nella media: il classico iPhone 4 con schermo rotto qui costa 119 euro ripararlo, 59 euro la batteria. Nessuna possibilità invece per riparare la cover posteriore. Interessante la campagna promozionale offerta: invitando 10 amici si ha diritto ad un iPad 2 3G/WiFi in regalo.

iClinic
Nasce dall’esperienza dello staff di iSimone che dal 2007 ripara iPhone e prodotti Apple con ottimi riscontri da parte del pubblico. Purtroppo non ci sono prezzi esposti, ma bisogna chiedere un preventivo, da compilare online, oppure chiamare il numero di telefono. I pagamenti possono essere effettuati tramite Bonifico Bancario, PayPal o Carta di Credito. Non è invece disponibile la modalità di pagamento in contrassegno. L’intervento è garantito a norma di legge per 12 mesi, il servizio a detta di molti è affidabile, peccato non ci sia un tariffario online per controllare subito il costo della riparazione.

Conclusioni
Tutti i centri di assistenza menzionati sono gestiti da professionisti del settore, percui la qualità della riparazione dovrebbe essere buona per tutti. Assume un’elevata rilevanza il costo della riparazione. Nel nostro caso i più economici si sono rilevati iRiparo e Outlet Accessori. I tempi di consegna sono abbastanza simili fra tutti i servizi, e si aggirano tra le 24 e le 72 ore. Bisogna prestare attenzione inoltre alla garanzia applicata dal ripartore: prediligete i centri che offrono 12 mesi di garanzia. Se vi sentite all’altezza di una riparazione fai da te potete facilmente reperire i vari componenti online ed eseguire la riparazione in casa, magari aiutandovi con delle guide. Fra tutte consigliamo l’ottimo iPhone Assist che offre numerosi tutorial online su YouTube.

Riparare iPhone, iPad e iPod: la nostra guida ai centri di assistenza italiani ultima modidfica: 2012-05-09T20:19:29+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi