Riparare un sensore di impronte digitali non funzionante

Come riparare un sensore di impronte digitali non funzionante, le possibili cause di malfunzionamento e la guida alle soluzioni da seguire

L’impronta digitale, oltre a velocizzare lo sblocco del dispositivo, è un strumento di sicurezza molto efficace ormai utilizzato da un’ampia fascia di smartphone presenti sul mercato. Il sensore di impronte digitali è infatti una funzionalità ormai molto diffusa tra le caratteristiche degli smartphone odierni anche di classe economica, non solo quindi sui dispositivi top di gamma. Uno sensore di impronte digitali serve principalmente per sbloccare il telefono e protegge il dispositivo da accessi non autorizzati. Molto spesso viene utilizzato anche come opzione per proteggere l’accesso a determinate applicazioni oppure per accedere ad account che custodiscono dati personali sensibili come quelli finanziari.

La funzionalità di sblocco tramite sensore di impronte digitali è molto utile e velocizza l’accesso senza richiedere specifici codici PIN perchè identifica in modo univoco l’utente grazie all’impronta del dito. Vista la sua comodità d’uso, alcuni produttori lo utilizzano anche come semplice comando touch per navigare su internet o sfogliare le foto della galleria ad esempio. Non c’è dubbio quindi che il sensore di impronte digitali sia sempre più utilizzato ed apprezzato, perchè oltre a svolgere funzioni di accesso in sicurezza, permette anche un uso aggiuntivo come semplice tasto touch.

Tuttavia può succedere che il sensore di impronte digitali risulti non funzionante senza dare alcun segno di vita, oppure che l’impronta non venga riconosciuta. Sfortunatamente sono molti i casi di malfunzionamento del sensore di impronte digitali riscontrati dagli utenti, basta andare sui forum del settore per scoprire innumerevoli problematiche legate al funzionamento del sensore di impronte digitali. Purtroppo scoprire le cause che determinano questo malfunzionamento non è sempre semplice, una volta registrata la propria impronta infatti, può capitare da un momento all’altro che il sistema non la riconosca più oppure che la riconosca solamente in maniera discontinua.

Sensore di impronte digitali non funzionante, possibili cause

Ecco una rapida lista delle principali cause che possono portare al malfunzionamento di un sensore di impronte digitali:

  • Problema software.
  • Sporcizia e umidità.
  • Danneggiamento hardware.

In questo articolo verranno analizzate tutte le soluzioni per riparare un sensore di impronte digitali non funzionante e le possibili cause del malfunzionamento senza dover per forza inviare il telefono in assistenza. Vediamo allora di seguito quali possono essere le possibili cause di malfunzionamento del sensore di impronte digitali e come risolverle.

Riavviare il dispositivo

E’ sempre (o quasi) la prima soluzione da adottare qualora si riscontrino malfunzionamenti. Il riavvio del telefono può eliminare alcuni problemi minori, tra cui anche quello del sensore di impronte digitali non funzionante. Quindi, prima di procedere con soluzioni più complesse, è buona norma partire dalla più semplice ossia quella del riavvio del dispositivo. Se il sensore di impronte digitali non funziona perchè c’è un problema relativo al software, con il riavvio del telefono è probabile che questo venga risolto.

Rimuovere la protezione del display

Se si ha una protezione in vetro temperato sullo schermo, nel caso in cui il sensore di impronte digitali sia sotto al display, è consigliato rimuoverla per verificare se questa è la causa del malfunzionamento del sensore di impronte. La maggioranza di questi sensori utilizzano una piccola fotocamera che scatta una foto del dito e la confronta con l’immagine dell’impronta salvata. Alcuni sensori però utilizzano invece gli ultrasuoni per confrontare la corrispondenza fra la scansione del dito e l’impronta salvata. In questo caso se si utilizza una pellicola in vetro temperato come protezione del display, ci possono essere delle incompatibilità tra il sensore ad ultrasuoni e la pellicola, assicurarsi perciò che quest’ultima sia supportata.

LEGGI ANCHE:
Come liberare spazio di archiviazione su Android
App di recupero dati per Android, recuperare file persi

Rimuovere e aggiungere nuovamente l’impronta digitale

Per riparare un sensore di impronte digitali non funzionante, può tornare utile rimuovere tutte le impronte digitali registrate per poi aggiungerle di nuovo. Registrare un nuova impronta spesso risolve il problema nel caso in cui il sensore fatichi a riconoscere la vecchia impronta. Spesso questo metodo è risolutivo quando il sensore di impronte funziona in maniera discontinua. Cancellando la vecchia impronta e registrandone una nuova, vengono sovrascritti tutti i vecchi parametri di sblocco con l’impronta. Qualora infatti il malfunzionamento dell’impronta digitale sia causato da un suo errato salvataggio, questa procedura permetterà di ripristinare il sensore di impronte digitali grazie al riconoscimento di una nuova impronta digitale. Per rimuovere e aggiungere un’impronta digitale su smartphone Android procedere come segue:

  • Andare su Impostazioni > Impronta digitale.
  • In Impronta digitale cliccare sul cestino per cancellare l’impronta precedentemente salvata.
  • Ora cliccare su Aggiungi impronta digitale.
  • Completare di nuovo la procedura di registrazione della nuova impronta.

Aggiungere più impronte

Per migliorare la reattività e il riconoscimento del sensore di impronte digitali può essere utile registrare più impronte per lo stesso dito. Questo stratagemma è utile per tutti gli smartphone ma è consigliato soprattutto per i dispositivi che dispongono di un sensore capacitivo montato lateralmente. Per registrare più impronte digitali per lo stesso dito, basta seguire la procedura sopra descritta aggiungendo nuove impronte digitali. Assicurarsi inoltre che le opzioni “Sblocco impronte digitali” e “Impronta digitale sempre attiva” siano abilitate. La maggior parte dei telefoni Android consente di aggiungere fino a cinque diverse impronte digitali per sbloccare il telefono.

Aggiornare il software del dispositivo

Per risolvere il malfunzionamento del sensore di impronte digitali è sempre consigliato aggiornare il software del telefono. È possibile infatti che ci siano importanti aggiornamenti non eseguiti che possono causare il malfunzionamento del sensore di impronte del dispositivo. Procedere perciò con l’aggiornamento del sistema operativo e di eventuali app che fanno uso del sensore delle impronte digitali per verificare se il problema persiste. Spesso purtroppo tralasciare aggiornamenti di sistema del dispositivo può causare rallentamenti e malfunzionamenti del sensore di impronte digitali. Verificare inoltre se non siano stati disattivati gli aggiornamenti automatici. Un altro problema che potrebbe causare un malfunzionamento del sensore di impronte digitali è un bug del software. I bug del software, infatti, possono influire sull’hardware del telefono, quindi è necessario procedere con tutti gli aggiornamenti disponibili per il sistema operativo. Provare a controllare se sono presenti aggiornamenti in sospeso sul dispositivo ed eventualmente installarli. Per aggiornare il dispositivo in uso procedere così:

  • Aprire il menù Impostazioni.
  • Toccare Sistema.
  • Selezionare Aggiornamento del sistema.
  • Scaricare ed installare qualsiasi aggiornamento in sospeso.

Nel caso in cui il malfunzionamento del sensore di impronte digitali si sia verificato dopo l’installazione di un aggiornamento di sistema, è possibile attendere l’aggiornamento successivo per risolvere il problema o ripristinare l’aggiornamento precedente.

Pulire il sensore di impronte digitali

L’untuosità naturale della pelle, creme idratanti e sporco possono influire sulle prestazioni del sensore di impronte digitali. E’ necessario perciò pulire accuratamente e regolarmente il sensore con un batuffolo di cotone (in alternativa va bene anche la carta assorbente o un panno in microfibra) e poco alcol isopropilico. Basta inumidire il batuffolo e strofinare delicatamente sul sensore di impronte per eliminare lo sporco accumulato. Evitare la pulizia a secco o peggio ancora con acqua. Appena l’alcol è evaporato, assicurarsi di non lasciare pelucchi sul sensore o altri residui. Per la pulizia del sensore non utilizzare oggetti metallici o affilati che possono danneggiarlo in modo permanente. Un’altra raccomandazione importante è quella di non usare il sensore di impronte digitali con le mani bagnate o sporche. Nel caso in cui lo smartphone fesse venuto a contatto con l’acqua si consiglia di leggere l’articolo sulle cose da fare per salvare un telefono caduto in acqua.

Pulire la cache di sistema

Nel caso in cui il sensore di impronte digitali non funzioni ancora, potrebbe essere necessario svuotare la cache di sistema. Questa procedura permette di cancellare tutti i dati archiviati dal sistema per accedere più velocemente alle app e alle svariate funzionalità del sistema operativo. Cancellare la cache del sistema è in genere una buona soluzione in casi di malfunzionamenti software del dispositivo ed è consigliata dopo ogni aggiornamento del sistema operativo. Per migliorare le prestazioni dello smartphone esistono anche alcune app di pulizia che facilitano questo compito. Per approfondire leggere la guida alle app di pulizia per smartphone. Per cancellare la cache e provare a risolvere il malfunzionamento del sensore di impronte digitali procedere come segue:

  • Spegnere il dispositivo.
  • Tenere premuto il pulsante di accensione e di aumento del volume fino a quando non viene visualizzata la schermata di benvenuto.
  • Rilasciare il pulsante di accensione e continuare a tenere premuto il pulsante di aumento del volume per entrare nella modalità di ripristino.
  • Una volta entrati nella modalità di ripristino, utilizzare i pulsanti del volume per scorrere il menù.
  • Selezionare l’opzione Wipe Cache Partition.
  • Premere il pulsante di accensione per confermare la selezione.
  • Riavviare il dispositivo.

Ripristinare il dispositivo

Il ripristino del dispositivo potrebbe garantire la risoluzione del problema di malfunzionamento del sensore delle impronte digitali qualora questo sia dovuto ad un guasto software. Per procedere al ripristino delle impostazioni di fabbrica andare nel menù Impostazioni > Sistema > Ripristino impostazioni di fabbrica > Cancella tutto e confermare. Questa procedura cancellerà irrimediabilmente tutte le impostazioni del telefono, i dati personali e le app installate riportandolo alle impostazioni iniziali, percui è importante effettuare prima un backup totale del dispositivo. Per eseguire il backup del dispositivo consultare la guida alle migliori app per il backup su Android. Assicurarsi di avere abbastanza batteria prima di procedere con il ripristino alle impostazioni di fabbrica. Una volta riavviato il dispositivo si dovrà registrare una nuova impronta digitale, dopo aver salvato la nuova impronta verificare il corretto funzionamento del sensore di impronte digitali.

Riparare un sensore di impronte digitali non funzionante ultima modidfica: 2022-03-29T11:55:59+00:00 da Electropage

Questo sito utilizza cookie tecnici per il corretto funzionamento e cookie analitici per raccogliere statistiche d'uso in forma anonima e aggregata.
Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi