Samsung Galaxy S4, caratteristiche e prime impressioni

Samsung ha presentato il Galaxy S4, smartphone Android con display da 5" full HD e CPU da 8 core a 1.9 GHz. Ecco le nuove funzioni, le caratteristiche tecniche e i prezzi

E’ stato presentato ufficialmente il nuovo Samsung Galaxy S4, il nuovo dispositivo ammiraglio della compagnia Coreana. Per presentare il nuovo smartphone, Samsung ha scelto un grande evento in puro stile Apple nello spettacolare Rock City Hall di Manhattan a New York. Il tutto sembra quasi un gesto simbolico, destinato proprio alla compagnia di Steve Jobs, in quanto di solito è la Apple a fare presentazioni in grande stile a New York, solitamente per presentare l’ ultimo modello di iPhone. Cosa possiamo dire di questo nuovo Samsung? Dimenticate il touch screen. Ok, forse non del tutto, ma con il Galaxy S4, Samsung ha completamente ripensato il nostro modo di interagire con i nostri telefoni. Infatti il nuovo device ha caratteristiche che consentono di controllare il telefono con gli occhi, cosa mai sperimentata fin ora, come vi avevamo anticipato poco tempo fa. Il nuovo Samsung Galaxy S4, ha un display da 5 pollici full HD ed è più sottile e leggero rispetto al suo predecessore, il Galaxy S3. Ma ha anche alcune funzioni molto interessanti, che permetteranno di fare molte più cose con il proprio smartphone, come ad esempio:

  • Fotocamera a doppia tecnologia, che consente agli utenti di catturare foto e video con la fotocamera anteriore e con la e fotocamera posteriore allo stesso tempo.
  • Una funzione di speech-to-text e text-to-speech simultanea, per la traduzione in tempo reale in diverse lingue.
  • La capacità di rispondere ad alcuni movimenti oculari. Per esempio, la sua funzione “pausa intelligente” interrompe la riproduzione di video quando rileva che l’ utente ha distolto lo sguardo. Il video viene riprodotto di nuovo quando rileva che l’utente ricomincia a guardare il dispositivo.

Samsung Galaxy S4, caratteristiche tecniche

Diversamente dal corpo in alluminio dell’ iPhone 5 e dell’ HTC One , l’intero telefono è ancora realizzato in robusto policarbonato, anche se i bordi sono in metallo. Il telefono sarà disponibile in due colori: (bianco) white frost e (nero) black mist.

Samsung Galaxy S4, caratteristiche hardware

Il dispositivo, ha un display Super AMOLED da 5 pollici Full HD, con una risoluzione pari a 1920 x 1080. In termini di prestazioni, il Samsung Galaxy S4 punta molto in alto. Può infatti beneficiare di un processore Exynos da 8 core, rendendolo il primo dispositivo mobile Octa Core, con clock a 1.9 GHz e 2 GB di RAM che rendono questo smartphone una vera macchina da corsa, fluida e veloce. Lo smartphone possiede una grande batteria da 2600 mAh, ed è disponibile nelle versioni da 16, 32 o 64 GB di memoria interna, a sua volta espandibile grazie allo slot per le micro SD. A nostro modo di vedere avremo dato più capacità alla batteria, che ci sembra veramente poca per un Octa Core, che sicuramente succhierà tanta batteria di per se, ma visto e consentito che tale potenza non verrà mai sfruttata in pieno, almeno con gli attuali giochi a disposizione, possiamo benissimo chiudere un occhio su questo.

Samsung Galaxy S4Per il resto, il Samsung Galaxy S4 possiede tutte principali connessioni, cioè quella Wi-Fi, Bluetooth, GPS, NFC, 4G LTE, e 3G. Il Samsung Galaxy S4, avrà al suo interno l’ultima versione di Android, cioè Jelly Bean 4.2.2 e ovviamente supporterà anche i successivi aggiornamenti al sistema operativo.

La fotocamera del Galaxy S4 e l’eye tracking

La fotocamera del Samsung Galaxy S4 è di ben 13 megapixel (l’S3 invece aveva una fotocamera da 8 megapixel). Secondo Samsung la fotocamera del dispositivo sarà più nitida e ottimizzata a dare il meglio di se, anche in condizioni scarse di luce. Il device ha anche una nuova interfaccia, che richiama molto quella del suo precedessore, lasciata volutamente simile, per dare un senso di familiarità agli utenti possessori dei vecchi Galaxy. Oltre alla nuova interfaccia, ci sono molte nuove funzionalità come ad esempio la funzione Dual Shot e la nuova modalità di registrazione, che come già detto permette di registrare foto e video sia dalla fotocamera frontale da 2 megapixel, sia dalla fotocamera posteriore contemporaneamente. Il tutto poi potrà essere montato grazie al programma di montaggio interno.

Samsung Galaxy S4, caratteristiche e prime impressioniDopo aver scattato decine di foto grazie a questo metodo, normalmente possiamo guardarle tutte, facendo uno slide sul display, che ci permetterà di guardare le foto una dietro l’altra. Samsung però ha inserito sul nuovo dispositivo anche un altro modo per visualizzare le foto e cioè sfruttando l’accelerometro interno del dispositivo. Questo metodo era presente anche su altri terminali Samsung, ma a differenza di questi, il nuovo metodo permette di effettuare questa operazione con un pò di tutto, dalle foto, alle email, alle pagine web e così via. E se agitare lo smartphone non piace, c’è sempre l’inclinazione. Negli ultimi tempi si era diffusa la voce che il telefono avrebbe usato un software di eye-tracking, invece lo scorrimento intelligente di Samsung funziona in modo leggermente diverso. Utilizzando l’accelerometro e la fotocamera frontale del telefono, il telefono riconosce che l’utente sta guardando lo schermo grazie al software di riconoscimento facciale. E dopo potremo inclinare il dispositivo per scorrere verso l’alto o verso il basso le nostre foto. Avremmo preferito l’eye tracking, invece di questo metodo, che a nostro parere è anche parecchio scomodo, inutile e difficilmente verrà utilizzato dagli utenti.

S Health e S Translate

Come potete vedere ci sono un sacco di nuove tecnologie dentro al dispositivo, ma la domanda è: quanti di queste avranno un valore significativo per i consumatori, come la capacità di fare lo scrolling di foto e siti internet, senza toccare lo schermo? Ma in aggiunta a queste funzioni, Samsung ha aggiunto anche una serie di nuove funzionalità che potrebbero migliorare la vita quotidiana delle persone. S Health, sfrutta l’accelerometro del telefono per percepire i passi degli utenti, utile durante il fitness o le corse, e da poter utilizzare come conta passi. Esistono già applicazioni di questo tipo, ma essendo S Heath integrato con il sistema operativo, la funzione verrà estesa anche ad altre applicazioni.

Altre applicazioni includono anche S Translate, in grado di tradurre la voce in testo e il Samsung App Remote, che utilizza il trasmettitore IR del telefono cellulare per permetterci di utilizzare lo smartphone come un telecomando per la TV, lettore DVD, e quant’altro. Il Samsung Galaxy S4, salvo inconvenienti, arriverà in Italia verso la fine di Aprile e verrà venduto a un prezzo stimato fra i 699 e 749 euro, a seconda della capienza della memoria interna.

Video presentazione

Samsung Galaxy S4, caratteristiche e prime impressioni ultima modidfica: 2013-03-16T14:22:41+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi