Samsung Galaxy S7 e S7 Edge, la recensione

I nuovi Samsung Galaxy S7 e S7 Edge sono disponibili in questi giorni in Italia, ecco le specifiche tecniche, le novità introdotte e i prezzi al pubblico

I tanto attesi Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge sono finalmente arrivati. Annunciati al MWC 2016 di Barcellona da ​​Samsung, sono stati rilasciati in due varianti da subito molto simili per caratteristiche tecniche, ma con alcune differenze tra cui ovviamente il bordo del display curvo su Galaxy S7 Edge e per le dimensioni differenti. Entrambi hanno il classico design in metallo e vetro del vecchio Galaxy S6, ma con diversi aggiornamenti importanti. Ad esempio è stato aggiunto uno slot per schede micro SD, una batteria più grande, la fotocamera è stata migliorata e i device hanno ottenuto anche l’impermeabilizzazione all’acqua fino ad 1 metro e mezzo di profondità per 30 minuti e un rating IP68 di resistenza alla polvere. Ecco le principali caratteristiche dei Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge e le novità introdotte.

Caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy S7 e S7 Edge

Partiamo subito nel dire che il Galaxy S7 è davvero uno dei migliori telefoni mai realizzati che ha migliorato notevolmente i difetti del vecchio S6. Ad esempio la durata della batteria è stata migliorata, ora ha una capacità di 3600 mAh su Galaxy S7 Edge e di 3000 mAh su Galaxy S7, non eccezionale ma adeguata per un uso giornaliero ed è ricaricabile completamente in soli 90 minuti. Il design complessivo è migliore e meno scivoloso del predecessore, è ancora tutto in metallo e vetro con una cornice in allumino, ma con i bordi un pò più arrotondati rispetto al passato. Il Galaxy S7 misura 142,4 x 69,6 x 7,9 mm, ovvero 1,1 mm più spesso del Galaxy S6. Ottimi anche la dimensione e la qualità del display da 5.1 pollici (5.5 pollici per Galaxy S7 Edge) QHD Super AMOLED con risoluzione 2560 x 1440 pixel e protezione Gorilla Glass 4, dai colori vivaci che colpisce per l’ottima nitidezza (577 ppi).

Galaxy S7 e S7 Edge

Samsung ha aumentato la memoria RAM a 4 GB, ovviamente per far girare tutte le più recenti applicazioni senza intoppi, ed equipaggia i nuovi Galaxy S7 con processore Snapdragon 820 negli Stati Uniti ed Exynos 8890 in Europa. Per il mercato italiano quindi abbiamo una CPU Exynos 8890 con otto core e clock a 2.6 GHz affiancata ed una GPU Mali 880 per i calcoli grafici, il tutto raffreddato con sistema ad acqua che è molto più efficiente rispetto al classico ad aria.

Per ora l’unica opzione di archiviazione è 32 GB (di cui 25 GB sono disponibili per l’utente), ma lo slot micro SD consente di aggiungere fino a 200 GB di spazio di archiviazione. Il sensore di impronte digitali che abbiamo apprezzato sul vecchio Galaxy S6 ritorna anche quest’anno su Galaxy S7. Interessanti come sui predecessori la funzionalità dello schermo curvo di Galaxy S7 Edge, dove a display spento è possibile scegliere di visualizzare un orologio (ce ne sono diversi tra cui scegliere), così come il calendario, oppure la percentuale della batteria e le notifiche.

Fotocamera e sistema operativo Android 6.0 Marshmallow

La fotocamera posteriore ha una risoluzione di 12 megapixel (diminuita rispetto ai 16MP di S6), con stabilizzatore ottico dell’immagine, flash LED e con la capacità di catturare video in 4K, in Full HD e in slow motion HD a 240 fps. Nonostante i megapixel siano stati diminuiti, la qualità delle foto è migliorata notevolmente grazie alla tecnologia dual pixel che consente un migliore e più veloce autofocus. La fotocamera è dotata inoltre di una lente più ampia rispetto al passato, con apertura f/1.7 in grado di catturare meglio la luce e garantire foto di qualità anche in condizioni di scarsa luminosità. Inoltre l’obiettivo è molto più piatto rispetto al precedente ed è praticamente a filo con lo scocca posteriore. La fotocamera anteriore per i selfies è invece una classica da 5 megapixel dotata anch’essa di apertura f/1.7.

Il Galaxy S7 e S7 Edge sono equipaggiati con sistema operativo Android 6.0 Marshmallow, arricchito dall’interfaccia TouchWiz di Samsung che è stata notevolmente snellita ed ora è anche più facile da usare. Interessante il nuovo Game Louncher, una modalità di gioco in cui, grazie a questo vero e proprio louncher, è possibile raggruppare tutti giochi installati sul proprio terminale per avere a disposizione funzionalità aggiuntive quali la registrazione delle partite e la condivisione sui social network.

Il Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge sono disponibili nei colori bianco, nero, oro e argento. Acquistando i nuovi device di Samsung si potrà richiedere gratuitamente il Gear VR, il visore di Samsung per la realtà virtuale che l’azienda consegnerà nel giro di qualche mese dopo l’acquisto. Il prezzo ufficiale per il mercato italiano è di circa 700-800 euro, ma è possibile già trovare promozioni online. Ad esempio su Amazon è già disponibile il Galaxy S7 a poco più di 600 euro e il Galaxy S7 Edge a poco meno di 700 euro.

Video recensione Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge

Samsung Galaxy S7 e S7 Edge, la recensione ultima modidfica: 2016-03-13T12:19:04+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi