Samsung Galaxy S8 e S8+, recensione e prezzi

Galaxy S8 e S8+ sono i nuovi smartphone di fascia alta datati di ampi display, caratteristiche tecniche di primo livello ed un ottimo comparto fotografico

Samsung ha ufficialmente presentato i nuovi Galaxy S8 e S8+, le nuove versioni degli ormai famosi smartphone di punta della casa coreana. A caratterizzarli troviamo un bellissimo design minimale con display ampi e arrotondati, con cornici sottili e struttura in metallo caratterizzato da un’ottima ergonomia. Le dimensioni complessive di Galaxy S8 sono di 148.9 x 68.1 x 8.0 mm con un peso pari a 155 grammi, mentre Galaxy S8+ misura 159.5 x 73.4 x 8.1 mm e ha un peso di 157 grammi, non differiscono molto dai precedenti Galaxy S7 nonostante i display più grandi. I materiali e l’assemblaggio sono di primo livello, si fa largo uso di metallo e vetro, oltre ad un hardware integrato in grado di garantire prestazioni adeguate in tutte le condizioni d’uso.

Caratteristiche tecniche e fotocamera Samsung Galaxy S8 e S8+

Partiamo dal bellissimo display, che Samsung chiama Infinity display proprio per rimarcarne le generose dimensioni, un Super Amoled da 5.8 pollici che equipaggia il Samsung Galaxy S8, caratterizzato da colori brillanti ed immagini super definite grazie alla risoluzione QHD a 2.960 x 1.440 pixel. Il display avvolge tutto il frontale dello smartphone e garantisce una densità per pixel pari a ben 570 pixel. Ancora più grande il display presente sul Samsung Galaxy S8+ che ha una diagonale di 6.2 pollici, con risoluzione sempre in QHD a 529 ppi. Il display ha un fattore di forma più allungato del solito ed è dotato di tecnologia Always On che permette la visualizzazione rapida delle notifiche senza accendere lo schermo. Si può dire che praticamente tutto il design dei nuovi Galaxy S8 e S8+ è un naturale proseguimento del display essendo quest’ultimo integrato perfettamente nella bellissima ed elegante struttura dello smartphone.

   

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche dei device, all’interno troviamo una CPU octa-core Snapdragon 835 o Exynos 8895 (in Italia sarà commercializzato con quest’ultima CPU) con frequenza massima di 2.3 GHz e processo produttivo a 10 nm, affiancata da una GPU Mali-G71 MP20, 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno espandibile via micro SD fino a 256 GB. Sempre apprezzata dagli acquirenti la certificazione IP68 presente su questi modelli, in grado di proteggere il dispositivo da acqua e polvere.

Il punto di forza dei nuovi terminali di Samsung è sicuramente il comparto fotografico, sia Galaxy S8 che S8+ hanno una fotocamera posteriore da 12 megapixel con apertura focale f/1.7 e tecnologia Dual Pixel. E’ stato completamente rivisto il software di acquisizione delle foto, che ora è in grado di elaborare scatti con colori e brillantezza migliori rispetto al passato. Migliore è anche la fotocamera anteriore da 8 megapixel, dotata di autofocus e con possibilità di scattare selfies grandangolari. Accanto alla fotocamera posteriore è presente il sensore di impronte digitali, non particolarmente comodo come sarebbe stato invece sul frontale, ma comunque facilmente raggiungibile e sempre molto reattivo e veloce nell’utilizzo.

   

Totalmente touch anche i tasti anteriori posizionati sotto il display, con il tasto Home non più fisico. Molto interessante lo scanner dell’iride posto a fianco della fotocamera frontale, questo scanner può essere utilizzato come quello per le impronte digitali essendo praticamente univoco. Per quanto riguarda la batteria, argomento particolarmente spinoso per Samsung visto ciò che è accaduto con le batterie installate sui recenti Note, abbiamo un’unità da 3.000 mAh su Galaxy S8 e da 3.500 mAh su Galaxy S8+ dotate di ricarica rapida e wireless. L’autonomia d’uso è di circa un giorno con un uso normale del device, questo nonostante l’importante ottimizzazione svolta da Samsung. Ciò fa pensare che l’azienda non abbia voluto rischiare nuovi problemi installando batterie con capacità maggiori.

Il sistema operativo presente sui Galaxy S8 e S8+ è il classico Android 7.0 Nougat con interfaccia TouchWiz realizzata completamente da Samsung, ora più leggera e veloce. Inoltre sono state riviste le icone e i font dell’interfaccia oltre ai widget ed introdotto l’assistente vocale Bixby, in grado di effettuare ricerche, offrire suggerimenti e comandare tutte le funzionalità dello smartphone. Con Galaxy S8 e S8+, Samsung riconferma la bontà dei suoi device di punta, l’azienda non sbaglia e realizza prodotti di altissimo livello tecnico e di design. Purtroppo a farne le spese sono i listini ufficiali, ma questo lo si deve mettere in conto quando si acquistano dispositivi di questo livello. Samsung Galaxy S8 e S8+ saranno disponibili in Italia a partire dalla fine del mese di Aprile nei colori Midnight Black, Orchid Gray e Arctic Silver con prezzi al pubblico di 829 euro per Galaxy S8 e 929 euro per Galaxy S8+.

Samsung Galaxy S8 e S8+, recensione e prezzi ultima modidfica: 2017-04-07T12:09:31+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi