TAG Heuer Connected, il primo smartwatch svizzero

Il famoso marchio di orologeria svizzera ha presentato il TAG Heuer Connected, il suo primo smartwatch realizzato con cassa in titanio e vetro zaffiro

Come abbiamo visto di recente anche le storiche case di orologeria si stanno affacciando al settore smartwatch e ovviamente non poteva mancare Tag Heur che ha presentato di recente il suo primo smartwatch, parliamo del nuovo TAG Heuer Connected, device da polso che punta ad essere un orologio intelligente dotato di caratteristiche davvero interessanti ma con uno stile che ricorda quello di un classico orologio da polso di ottima fattura dotato però di uno schermo touch screen. Questo Tag Heuer Connected è un prodotto di fascia alta, si parte dai materiali in titanio della cassa e del fondello, materiale che unisce leggerezza, resistenza ed estetica davvero di alto livello.

Il cinturino, in gomma vulcanizzata, è disponibile in sei colori (nero, verde, blu, arancione, rosso, bianco e giallo). Ma andiamo nel dettaglio di questo TAG Heuer Connected per capirne meglio quali sono le caratteristiche essenziali e se può davvero essere questo l’anti Apple Watch per chi vuole uno smartwatch di fascia alta.

Tag Heuer Connected smartwatch

TAG Heuer Connected – DISPLAY E HARDWARE

Su TAG Heuer Connected abbiamo uno schermo da 1.5 pollici con risoluzione 360 x 360 pixel e 240 ppi di densità per pollice, lo schermo in particolare è fatto in zaffiro, resistenza ad urti e graffi davvero altissima per questo smartwatch. Il processore interno è un ottimo Intel Atom Z34xx, dual core a 1.6 GHz, a cui si associano 1 gigabyte di memoria RAM e 4 gigabyte di memoria interna per dati e app. I sensori interni disponibili sono il giroscopio, l’inclinometro, il motore aptico e ovviamente è disponibile anche il microfono.

La connettività su TAG Heuer Connected è garantita grazie all’antenna WiFi oltre che all’ovvio Bluetooth 4.1 che ne permette l’associazione con gli smartphone. La batteria infine è da 410 mAh e permette un’autonomia massima di circa 25 ore. Il sistema operativo è Android Wear, e quindi è a disposizione dell’utente tutto il parco app su Google Play e la compatibilità con moltissimi device Android e con gli iPhone.

In definitiva non si può non parlare benissimo di questo TAG Heuer Connected, un dispositivo di fascia altissima dotato di tutto quello che serve per essere il prodotto migliore della categoria, tutto tranne una cosa, l’economicità. Il costo dello smartwatch è davvero alto ed è di fatto un TAG anche nel prezzo, si parla di circa 1300 euro che lo rendono ovviamente un prodotto d’elite dedicato solo ad appassionati particolarmente abbienti.

Video anteprima TAG Heuer Connected

TAG Heuer Connected, il primo smartwatch svizzero ultima modidfica: 2016-02-20T12:05:02+00:00 da Gianluca
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi