Tasto Indietro non funzionante su Android, come risolvere

Il tasto indietro è essenziale per il corretto funzionamento di qualsiasi smartphone Android. Ecco come risolvere se smette di funzionare

Ormai da tempo, gli smartphone Android hanno perso molti dei classici tasti fisici in favore dei più moderni tasti touch che funzionano grazie ad un software di interfaccia. Tra questi, quello più comunemente utilizzato, è il tasto indietro (back button) posizionato in genere sulla parta basse del display. Con alcune app a schermo intero come giochi o video in streaming, i tasti virtuali possono scomparire ma possono essere visualizzati con un semplice swipe. In generale, questa è una soluzione migliore rispetto ai vecchi tasti fisici, perchè ha permesso ai produttori di eliminare le cornici del display ed ampliarlo.

Alcuni device dispongono però ancora di alcuni tasti fisici e può succedere che questi non funzionino correttamente, bloccando o rendendo difficoltoso di fatto l’uso dello smartphone per l’utente. Se si verifica un malfunzionamento di un tasto fisico, ad esempio del tasto indietro, è possibile provare a risolvere come illustrato di seguito. Bisogna tener presente che non sempre la causa di questi malfunzionamenti è hardware, può succedere infatti che ci sia un bug software che ne causi il malfunzionamento.

Come ormai molti sapranno, la maggior parte dei bug software viene risolta riavviando il telefono. Inoltre è possibile che ci siano aggiornamenti software disponibili ma non ancora installati. Quindi la prima cosa da fare è procedere come segue:

  • Riavviare il dispositivo.
  • Verificare la presenza di un aggiornamento di sistema.
  • Se un bug sta causando problemi con il tasto Indietro, l’aggiornamento potrebbe averlo risolto.

Cancellazione della partizione della cache di sistema

Un altra possibilità è quella di cancellare la cache di sistema. La partizione della cache di sistema è una parte della memoria del device Android in cui il sistema memorizza i file di aggiornamento e altri dati della cache di manutenzione. In alcuni casi, la corruzione nella partizione della cache può causare malfunzionamenti del sistema tra cui anche quello dei tasti. La cancellazione della partizione della cache non è difficile e non danneggerà il dispositivo, quindi vale la pena provare. I passaggi per la cancellazione della cache di sistema su Android variano in base al tipo di smartphone in uso. In genere però occorre:

  • Spegnere lo smartphone ed avviarlo in modalità di ripristino.
  • Cercare l’opzione per cancellare la cache di sistema in questa modalità.

La cancellazione della cache di sistema non cancella informazioni e dati personali sul dispositivo. Solo con il ripristino alle impostazioni di fabbrica si ha infatti la completa formattazione dello smartphone, in questo caso occorre però prepararsi in anticipo un backup dei propri dati personali perchè questi verranno completamente cancellati. Per ripristinare lo smartphone alle condizioni di fabbrica occorre andare nel menù Impostazioni del dispositivo ed avviare il ripristino. Questa opzione è da considerarsi solo l’ultima possibilità per provare a tentare il recupero del tasto non funzionante, ma solo dopo aver eseguito un backup completo dei propri dati personali.

Usare un’app di terze parti per il tasto Indietro

Se il tasto indietro non funziona più, si può prendere in considerazione l’utilizzo di un’applicazione di terze parti per emulare il tasto indietro. Se si ha un telefono con un tasto indietro fisico che ha smesso di funzionare, questo è un ottimo modo per continuare a utilizzare il dispositivo senza ripararlo o sostituirlo. Alcune di queste semplici app si trovano nel Play Store e sono scaricabili gratuitamente.

Ad esempio l’app “Back Button (Noroot)” è una delle app più popolari che svolge questa funzione e, come suggerisce il nome, non è necessario eseguire il root del telefono affinché l’app funzioni. Quest’app può tornare utile anche se si ha un tasto indietro funzionante, la versatilità offerta da quest’app potrebbe essere utile a prescindere perchè è possibile creare un tasto indietro mobile e spostarlo sul display nella posizione che si ritiene più comoda. L’app offre anche diverse opzioni per personalizzare il suo aspetto e gestures personalizzate per il tasto.

Tasto Indietro non funzionante su Android, come risolvere ultima modidfica: 2022-01-06T10:42:52+00:00 da Electropage

Questo sito utilizza cookie tecnici per il corretto funzionamento e cookie analitici per raccogliere statistiche d'uso in forma anonima e aggregata.
Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi