Trasferire contatti e dati da iOS ad Android

Ecco come prepararsi al corretto trasferimento dei propri dati personali, contatti, foto, musica e quant'altro da un sistema operativo iOS ad Android

Nonostante i sistemi operativi Android ed iOS di Apple hanno entrambi utenti molto fedeli, che in genere rimangono con lo stesso sistema operativo per diversi anni, può succedere che per necessità o per scelta si voglia cambiare il proprio dispositivo passando dal sistema operativo iOS di casa Apple ad una versione di Android di Google. In questo caso con il cambio di dispositivo e di piattaforma, occorre prestare attenzione al corretto trasferimento dei propri dati, inclusi contatti, foto ed impostazioni di app, per poterli trasferire integri e senza perdite sul nuovo smartphone.

Passare da iOS ad Android non è particolarmente difficile, soprattutto perché molte app di Google sono disponibili anche su iOS, rendendo più semplice il backup di alcuni dati. Occorre però abituarsi alla nuova interfaccia del sistema operativo considerando che potrà occorrere diverso tempo a seconda della propria curva di apprendimento. Vediamo quali sono i passaggi principali da compiere per rendere il trasferimento da iOS ad Android il più indolore possibile.

Configurare Gmail e sincronizzare i contatti

La prima cosa da fare quando si acquista uno smartphone Android è configurare un account Gmail o accedere a esso se già lo si possiede. Oltre all’email, l’indirizzo Gmail funge da accesso per tutti i servizi Google, incluso Google Play Store. Se si utilizza già Gmail con tutti i contatti già sincronizzati, si può semplicemente accedere all’account Google dal dispositivo Android e tutti i contatti verranno trasferiti automaticamente sul nuovo dispositivo. E’ possibile trasferire anche i contatti da iCloud esportandoli come vCard e quindi importandoli in Gmail su Android.

Da sottolineare che Google Drive per iOS ora ha una funzione che consente di eseguire il backup di contatti, calendario e fotocamera. Quindi è consigliabile eseguire questo backup sul vecchio dispositivo prima di passare al nuovo. Potrebbero volerci alcune ore la prima volta che lo si fa, ma questa procedura farà risparmiare un sacco di tempo quando in un secondo momento avverrà il passaggio ad Android. Se si dispone di email su altre piattaforme, come Yahoo o Outlook, è possibile impostare anche tali account utilizzando l’app Email per Android.

Successivamente è bene sincronizzare il calendario con Gmail in modo da non perdere alcun appuntamento. E’ possibile farlo facilmente nelle impostazioni di iPhone. Inoltre Google Calendar è anche compatibile con i dispositivi iOS, quindi utilizzabile da tutti gli utenti.

   

Backup delle foto

Il modo più semplice per spostare le foto da iPhone ad Android è scaricare l’app Google Foto per iOS, accedere con Gmail e selezionare l’opzione di backup e sincronizzazione dal menu. Quindi scaricare Google Foto su Android, accedere dal nuovo dispositivo ed il gioco è fatto. Si può anche utilizzare un’app di terze parti, come Send Anywhere, o un servizio di archiviazione cloud, come Dropbox o Google Drive.

Trasferimento della musica

E’ possibile spostare eventuali tracce audio utilizzando il cloud storage oppure si può trasferire gratuitamente fino a 50.000 brani dalla libreria di iTunes a Google Play Music. Quindi è tutto facilmente accessibile da qualsiasi browser web e da tutti i dispositivi Android. Per procedere occorre innanzitutto assicurarsi che l’iPhone o l’iPad sia sincronizzato con iTunes, quindi installare Google Play Music Manager sul computer, che caricherà le tracce audio di iTunes sul proprio cloud.

Anche se Google Play Music è gratuito, si dovranno impostare i dati di pagamento per eventuali acquisti futuri. In alternativa, è possibile importare la musica in un altro servizio come Spotify o Amazon Prime Music. In ogni caso, è sempre una buona idea eseguire regolarmente il backup di tutti i propri brani e di altri dati personali.

Messaggi

Se si utilizza iMessage per messaggiare, occorre trovare un sostituto poiché quest’app non è disponibile sui dispositivi Android. Prima di cambiare dispositivo, assicurarsi di spegnere l’app in modo che i messaggi non continuino a essere reindirizzati su iMessage, ad esempio eventuali SMS inviati usando l’indirizzo email associato. Occorre entrare nelle impostazioni, selezionare i messaggi e disattivare iMessage. E’ anche possibile contattare Apple e chiedere loro di annullare la registrazione del proprio numero di telefono su iMessage.

Le alternative ad iMessage disponibili su Android sono ad esempio Pushbullet, che consente anche di inviare SMS da smartphone, tablet e desktop. È anche possibile utilizzarlo per inviare pagine web da un dispositivo a un altro, in modo da poter terminare un lavoro avviato sul desktop sullo smartphone, ad esempio, o viceversa. Altre alternative includono ovviamente i classici WhatsApp e Google Hangouts.

Ovviamente Android e iOS sono molto diversi e ci sarà una curva di apprendimento quando si passa tra i due sistemi operativi. Gli utenti iPhone dovranno abituarsi al pulsante Indietro e al pulsante “Tutte le app”, che si trovano su entrambi i lati del pulsante Home e sono pulsanti hardware reali o più comunemente softkey. La prima cosa che si noterà probabilmente è come ci siano poche limitazioni nel sistema operativo Android in termini di personalizzazioni. Widget per meteo, fitness, notizie e altre app, permettono di personalizzare l’interfaccia del launcher di Android e cambiare lo stile del telefono ogni volta che lo si desidera.

Trasferire contatti e dati da iOS ad Android ultima modidfica: 2018-07-25T11:41:52+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per una migliore navigazione.
E' possibile abilitare e disabilitare i cookie in qualsiasi momento. Cliccando su "Accetta"
permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi