Le novità più interessanti: USB Dockingstation per Samsung Galaxy S3 Cerchi ricambi per iPhone? Rivolgiti a sifar.it Casino-rivista.it App spia per Android e iPhone

Trasformare l’interfaccia Android in Ice Cream Sandwich senza permessi di root

Come trasformare graficamente l'interfaccia di un dispositivo Android con versione precedente in un'interfaccia “quasi stock” di Ice Cream Sandwich senza dover ricorrere a custom ROM e permessi di root e su qualsiasi versione di Android dalla 2.1 in poi.

Condividi
Pubblicato il 14 aprile 2012 in Smartphone

ICS e il top al momento sugli smartphone. La nuova versione di Android presenta un UI completamente riprogettata: prestazioni migliorate, pulsanti virtuali al posto di quelli hardware (per i dispositivi che ne sono privi), cartelle più facili da creare, launcher personalizzabile e un nuovo font di sistema. Aggiornate tutte le app di sistema per sfruttare le nuove API. Possibilità di scattare screenshots integrata nell’OS. Dettatura in tempo reale. Face Unlock, per sbloccare il dispositivo tramite un software di riconoscimento facciale. Possibilità di accedere alle applicazioni direttamente dalla schermata di sblocco. Fotocamera migliorata con: ritardo di scatto nullo (zero shutter lag), modalità panorama e zoom durante la ripresa di video. App “Contatti” con integrazione con i social network. Android Beam (scambio di dati tramite NFC). Purtroppo non tutti i dispositivi hanno ancora la possibilità di far girare Android Ice Creeam Sandwich percui se vi piace la grafica e volete provarlo sul vostro smartphone ecco come fare. In questo articolo vedremo infatti come trasformare graficamente l’interfaccia di un dispositivo Android con versione precedente in un’interfaccia “quasi stock” di Ice Cream Sandwich senza dover ricorrere a custom ROM e permessi di root e su qualsiasi versione di Android dalla 2.1 in poi

Le differenze ci sono, ma poco marcate (nella foto in basso Android stock a sinistra e il modificato a destra), e la funzionalità complessiva è davvero buona. Non abbiamo notato impuntamenti, la ricerca è veloce, e sotto al tastierino numerico ci sono le ultime chiamate, mentre premendo sui tasti si avvia la ricerca in rubrica. La rubrica ha toni diversi ma funzionalità simili, è divisa nei medesimi tab, ma disposti in modo diverso; in ogni caso svolge egregiamente il suo lavoro. I contatti sono invece gestiti in modo più spartano, manca la parte social, sebbene con altre app sia possibile sopperire a questa carenza. Tutto questo è stato possibile installando exDialer ed il relativo tema per Ice Cream Sandwich. Trovate queste app sul Google Play.

Android ICS exDialerAndroid ICS exDialer contatti

Il launcher

Apex Launcher. C’è poco altro da aggiungere. (qualcuno potrebbe replicare con Nova, ma quest’ultimo deve essere pagato per poter sfruttare tutte le sue funzioni, Apex no) Il suo unico difetto è  l’essere compatibile solo con Ice Cream Sandwich, il che lo rende ideale per rimpiazzare le varie UI proprietarie ma ad aggiornamento già avvenuto, ma taglia le gambe a chi Android 4 proprio non ce l’ha. Per fortuna potete sempre utilizzare l’inossidabile Go Launcher EX con un opportuno tema ICS: non è proprio la stessa cosa, ma in fondo nemmeno Gingerbread è proprio Ice Cream Sandwich. Ultima nota: a causa di un vincolo del framework di Android i widget sono presenti nell’app drawer di Apex ma non possono essere trascinati nella homescreen, andranno aggiunti manualmente come sempre e a meno che non cambi qualcosa nei futuri aggiornamenti dell’OS, questa è una restrizione.

La lockscreen

La lockscreen che vedete a destra è relativamente semplice da ottenere, sebbene possa a volte andare in collisione con quella installata di default o non comportarsi esattamente come previsto, in ogni caso potete usare Go Locker con il tema apposito per ICS, che sarà sicuramente la scelta prediletta dai chi usa GO Launcher, dato che richiede quest’ultimo per funzionare.

Android ICS exDialer launcherAndroid ICS exDialer look screen

Le icone

La ciliegina sulla torta può consistere nella modifica delle icone del sistema: Apex supporta infatti i temi per ADW e guarda caso ne abbiamo trovato uno che è compatibile anche con GO Launcher, e che vi aiuterà a modificare anche le icone della app che vi abbiamo suggerito, come dialer e contatti. Ci sarebbero ancora un po’ di cose da raffinare, ad esempio la fotocamera e la galleria, ma la prima è un po’ troppo dipendente dall’hardware del telefono, mentre per quanto riguarda la seconda di sono molte valide alternative nel Play Store, ma non necessariamente mimano lo stile di Ice Cream Sandwich, quindi per adesso ci fermeremo qui. E’ lampante che esistano molte alternative ai software che vi abbiamo segnalato, abbiamo solo cercato di privilegiare la qualità e soprattutto la compatibilità anche con le versioni meno recenti di Android, ma sentitevi pure liberi di segnalare altre opzioni nei commenti.

Fonte | androidworld.it

Articoli correlati

Lascia un commento