Trucchi per Windows 8

Trucchi e suggerimenti per utilizzare al meglio Windows 8 ed ottenere il massimo dalla più recente release del sistema operativo di Microsoft

Windows 8 è con noi da più di un anno e mezzo ormai e se siete abituati alle versioni precedenti di Windows, come XP o Windows 7, allora potrete sicuramente notare che questo nuovo sistema operativo è un pò cambiato rispetto a prima. E’ scomparso il menu Start (che però a grande richiesta da parte degli utenti verrà aggiunto nella versione 8.1 di Windows in uscita proprio in questi giorni), sono arrivate le nuove schermate Start orientante per i soli dispositivi touch e la nuova barra delle applicazioni di Windows 8 denominata interfaccia Metro. Anche gli utenti di PC un pò più esperti, al primo impatto possono sentirsi perduti. Non c’è motivo di disperare però, l’aiuto infatti è a portata di mano. Abbiamo curiosato ogni parte di Windows 8, scoprendo molti dei suoi più importanti trucchi e suggerimenti, stilando anche alcuni hacks di registro. In questo modo, in pochissimo tempo, leggendo la nostra guida sarete presto attrezzati e potrete far ottenere il massimo alla più recente release del sistema operativo di Microsoft. Ecco i principali trucchi per Windows 8.

1. Apertura dalla schermata di blocco

Al posto del menù Start, Windows 8 permette di aprire la schermata di blocco, che a primo impatto potrebbe sembrare abbastanza intuitiva ma che purtroppo non mostra indizi su cosa fare dopo. E’ tutto molto semplice però. È sufficiente toccare la barra spaziatrice, girare la rotellina del mouse o fare uno slide verso l’alto con il touch screen per rivelare una normale schermata di login con il nome utente creato durante l’installazione.

2. Gestire la navigazione di base

L’ interfaccia di Windows 8 è creata in modo da rendere tutte le tessere colorate (interfaccia metro) e le applicazioni al suo interno touch-friendly. Se si sta utilizzando un tablet allora sarà tutto molto semplice: basta fare uno slide col dito verso sinistra o verso destra per scorrere la schermata e toccare qualsiasi tessera di proprio interesse. Su un desktop normale però, certe cose non si possono fare e quindi in alternativa si potrebbe far girare la rotellina del mouse per scorrere avanti e indietro. Potremmo anche utilizzare la tastiera. Premendo i tasti Home o Fine potremo saltare da una parte all’altra dell’ interfaccia metro, per esempio, quindi utilizzare i tasti cursore per selezionare una particolare tessera, cliccando Invio per selezionarla. Premere il tasto Windows per tornare alla schermata Start e con il tasto destro del mouse (o uno slide verso il basso in caso di dispositivi touch) potremo selezionare le applicazioni che non utilizziamo spesso selezionando Rimuovi priorità per rimuoverli, o trascinarle e rilasciarle  in giro, tra le altre tessere per organizzarle nel modo a noi più consono.

Trucchi Windows 8

3. Gruppo di Applicazioni

Le applicazioni della schermata iniziale vengono inizialmente visualizzate in un ordine abbastanza casuale, ma se si preferisce un’interfaccia più organizzata allora è facile ordinarli in gruppi personalizzati. Si potrebbe mettere il gruppo elettronica, messaggistica e calendario sul lato sinistro, per esempio, per formare il gruppo ‘Persone’, in quanto tale funzioni riguardano specificatamente le persone. Potremo fare clic sull’icona ‘Minus’ nell’angolo in basso a destra dello schermo per eseguire uno zoom all’ indietro e da qui potremo trascinare e rilasciare il nuovo gruppo (o uno qualsiasi degli altri creati). Cliccando con il pulsante destro del mouse all’interno del blocco (mentre è ancora ingrandito) saremo anche in grado di dare un nome al gruppo, che se sarà ben appropriato in base al contenuto del gruppo stesso. Ciò può facilitare di parecchio l’ identificazione di una determinata applicazione in pochissimo tempo.

4. Trovare le applicazioni

Il menu Win+X è utile, ma non può di certo sostituire il vecchio menu di avvio in quanto non consente di accedere alle applicazioni installate. Per trovarlo dovremo tenere premuto il tasto Windows e successivamente premere Q. Da qui potremo sfogliare le varie tessere per trovare quello che ci serve e fare clic sulla relativa applicazione per lanciarla.

5. Spegnere il sistema operativo

Per spegnere Windows 8 basterà spostare il cursore del mouse nell’angolo in basso a destra dello schermo, fare clic sull’icona Impostazioni o semplicemente tenere premuto il tasto Windows e premere I. Apparirà il pulsante di accensione. Cliccando su questo e possibile scegliere tra ‘Spegni’ o ‘Riavvia’. Alcuni dei trucchi disponibili sulle versioni precedenti di Windows sono ancora valide. Ad esempio premendo Ctrl+Alt+Canc, appariranno i tasti  ‘Spegni’ e ‘Riavvia’, tra le opzioni disponibili. Potremo fare ciò anche dal desktop, infatti premendo i tasti Alt+F4 saremo in grado di scegliere  tra i tasti ‘Arresta’, ‘Riavvia’, ‘Esci’ o l’opzione ‘Cambia utente’.

6. Lanciare le applicazioni dal desktop

Windows 8 non fornisce alcun modo ovvio per aprire le applicazioni direttamente dal desktop, ma questo è in realtà sorprendentemente facile da configurare. Facciamo un clic destro su una parte vuota del desktop e da qui scegliamo Nuovo>Collegamento e digitare Explorer Shell: AppsFolder nella casella “Collegamento”. Facciamo clic su Avanti, e scriviamo il nome Tutti i programmi e successivamente clicchiamo su Fine. Da adesso in poi, facendo doppio clic su tale collegamento, si aprirà una cartella che elenca tutti i programmi installati, tra cui tutte le nostre applicazioni e da qui lanciare quelle che ci servono.

7. Visualizzare la schermata della applicazioni aperte

Dopo aver lanciato un applicazione su Windows 8, ed averla utilizzata per un pò, premendo il tasto Windows passeremo nuovamente alla schermata Start. La nostra applicazione rimarrà in esecuzione, ma non essendoci più la barra delle applicazioni, in molti potrebbero chiedersi come controllare tali applicazioni che sono attualmente attive e che quindi appesantiscono il sistema. Si potrebbero semplicemente premere i tasti Alt+Tab, che ci mostrerebbero quali programmi sono attualmente in esecuzione, esattamente come funzionava nelle precedenti versioni di Windows. Tenendo invece premuto il tasto Windows e premendo Tab viene visualizzato un pannello sul lato sinistro dello schermo che ci mostra le applicazioni in esecuzione. E naturalmente è sempre possibile premere Ctrl+Shift+Esc per visualizzare tutte le applicazioni in esecuzione sul Task Manager, capace di mostrarci qualche dettaglio tecnico in più rispetto ai metodi precedenti.

Trucchi per Windows 8 ultima modidfica: 2013-06-30T10:57:17+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi