Wiko Fever, buone caratteristiche in un piccolo prezzo

Wiko Fever è uno smartphone dalle buone caratteristiche tecniche, dotato di ampio display da 5.2 pollici, Android Lollipop e prezzo molto contenuto

Tra i produttori che stiamo imparando a conoscere meglio negli ultimi anni c’è Wiko, società francese che produce smartphone contraddistinti da un buon rapporto qualità prezzo. Il nuovo smartphone proposto dalla casa col nome di Wiko Fever, rientra esattamente in questa categoria. Parliamo di un ottimo device di fascia media che è possibile acquistare online ad un ottimo prezzo e che non fa mancare neanche qualche caratteristica interessante da categoria superiore. Andiamo allora nel dettaglio ad elencarne le caratteristiche tecniche di Wiko Fever.

Wiko Fever  – DISPLAY

Iniziando dallo schermo parliamo di un display con pannello IPS LCD e dalla dimensione pari a 5.2 pollici, la risoluzione è Full HD (1080 x 1920 pixel) con 424 ppi di densità per pixel, una cifra decisamente elevata. La qualità del display è sicuramente alta e aumenta ulteriormente grazie alla presenza del sistema di protezione Gorilla Glass 3 per difendere il Wiko Fever da urti e graffi accidentali.

Wiko Fever smartphone

Wiko Fever  – HARDWARE

Al suo interno troviamo un potente processore ad otto core, un MediaTek MT6753 che ha a disposizione 1.3 GHz di frequenza di clock per core. La GPU associata per i calcoli grafici è la Mali T720. A disposizione inoltre ci sono ben 3 gigabyte di memoria RAM, mentre quella dedicata allo storage dei dati utente e delle applicazioni è pari a 16 gigabyte espandibili tramite schede di memoria esterne micro SD. Il livello dei componenti hardware di Wiko Fever è superiore a quello medio dei device nel mercato nella stessa fascia di prezzo, soprattutto il processore e la RAM sono superiori a quasi tutti quelli proposti dai produttori “tradizionali” sui loro smartphone offerti ad un costo d’acquisto simile.

FOTO E VIDEO

Buono anche il comparto multimediale di Wiko Fever, che può contare intanto su di una fotocamera posteriore da 13 megapixel, con stabilizzazione digitale, autofocus e flash led, mentre anteriormente abbiamo una fotocamera classica da 5 megapixel. La possibilità di fare video è assicurata con entrambe le fotocamere e la qualità di registrazione è la Full HD 30 frame per secondo.

Questo fra i tre reparti esaminati è quello che più di tutti tende alla media del mercato, montando due fotocamere con sensori fotografici dalle dimensioni, in termini di pixel, pari a quelle dei principali competitor della stessa fascia di prezzo. Presente su Wiko Fever  anche la possibilità di collegarsi in 4G LTE alle reti internet ad alta velocità, mentre la batteria integrata è di ben 2900 mAh, arrivando senza eccessiva fatica a sera con un uso normale del dispositivo. Particolarità di questo smartphone è sicuramente la capacità di brillare al buio grazie ad appositi inserti fluorescente presenti sullo smartphone. Il sistema operativo con cui è venduto è Android 5.1 Lollipop, mentre il prezzo ufficiale è di soli 200 euro.

Video recensione Wiko Fever

Wiko Fever, buone caratteristiche in un piccolo prezzo ultima modidfica: 2016-01-22T17:50:56+00:00 da Gianluca
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi