Windows 10, analisi delle novità introdotte

Windows 10 è il nuovo sistema operativo di Microsoft per PC, tablet e smartphone. Ecco le novità introdotte, link al download e i device aggiornabili

Disponibile da fine Luglio 2015 il nuovo Windows 10 è ormai presente su milioni e milioni di computer, tablet e smartphone. Per assicurarne il successo Microsoft ha pensato alla distribuzione gratuita del suo sistema in aggiornamento per tutti i possessori delle versioni 7 ed 8 precedenti. Un salto dalla 8 alla 10, saltando la numerazione 9, che Microsoft giustifica nella necessità di dimostrare come questo sistema operativo sia una vera svolta generazionale, ma è davvero così? Dopo un mese pieno di uso su PC e smartphone questa è la recensione dell’ultimo sistema operativo targato Microsoft, Windows 10. Per chi non l’avesse ancora fatto, consigliamo di leggere anche l’articolo di anteprima e prime impressioni di Windows 10.

Windows 10 – LE NOVITA’

Partiamo dalle novità di Windows 10, sono diverse e alcune sono veramente importanti. La prima è il nuovo menu start, finalmente si ritorna ad un menu start decente nell’usabilità anche su computer con mouse e tastiera, ma senza perdere le novità introdotte con l’interfaccia metro. Non mancano infatti i live titles animati e la possibilità di espandere a schermo intero il menu avviando la tablet mode. La tablet mode si avvia dal nuovo centro notifiche, vicino l’orologio nasce infatti il tasto per chiamare il nuovo centro notifiche Windows che sullo stile di uno smartphone raccoglie tutte le informazioni che prima venivano e scomparivano come pop up, include inoltre i toogle rapidi per l’accesso alle impostazioni più comuni.

Windows 10

Altra grande novità è data da Cortana, l’assistente vocale di Microsoft che da smartphone si trasferisce anche su Windows 10, non è solo utile ma anche perfettamente integrata con il sistema, usando infatti l’altra grande novità di questo Windows, che è il nuovo browser Microsoft Edge, potrete sfruttare Cortana per fare ricerche, prendere appunti e controllare la vostra giornata come farebbero Siri Google Now, e spesso anche in modo migliore.

Infine citiamo tra le grandi novità la presenza dei desktop multipli, non si sa perché Microsoft abbia impiegato circa 10 anni a introdurre una novità che su sistemi Linux esisteva già e che poteva essere inserita su Windows con software addirittura no-install di qualche megabyte, ma ora è finalmente integrata. Windows 10 sarà disponibile a breve in download gratuito anche su molti terminali Lumia che sono compatibili con il nuovo sistema operativo.

La conclusione di questa breve analisi su Windows 10 non può non partire dall’analisi delle performance del sistema paragonate ai precedenti, le novità introdotte hanno migliorato l’interfaccia con l’utente, semplificato l’uso da sistemi computer tradizionali e immesso tante nuove opzioni davvero utili, ma tranquilli, il “costo” in termini di risorse richieste per queste novità è praticamente nullo. Windows 10, scaricabile gratuitamente dal sito Microsoft, è veloce tanto quanto Windows 7, forse di più all’avvio e nella reattività sotto stress, questo anche perché il sistema è progettato per funzionare anche su tablet e smartphone dall’hardware ridotto. Il giudizio finale su Windows 10 quindi non può che essere positivo, perché è esattamente quello che Microsoft avrebbe dovuto fare con Windows 8.

Anteprima Windows 10 su smartphone Lumia

Windows 10, analisi delle novità introdotte ultima modidfica: 2015-09-05T10:36:30+00:00 da Gianluca
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi