Come collegare lo smartphone alla TV

Collegare lo smartphone alla TV via cavo o tramite WiFi è molto semplice, comodo per visualizzare contenuti multimediali in streaming

Il collegamento della televisione con lo smartphone o il tablet permette in maniera facile e veloce lo streaming di contenuti multimediali. Ad esempio se si vogliono guardare le foto, trasmettere in streaming un proprio filmato o un video di YouTube ad alta risoluzione o semplicemente vedere la TV via internet. Tutto questo si può fare oggi comodamente dal proprio smartphone che, collegandolo eventualmente ad una TV, permette la fruizione dei contenuti multimediali su uno schermo molto più ampio.

In realtà la maggior parte dei televisori in commercio oggi sono Smart TV, ovvero è possibile già collegarle ad internet e dispongono di app preinstallate come Netflix, YouTube e simili, inoltre è possibile anche utilizzare stick o box esterni per ampliarne la possibilità di utilizzo in streaming. Di fatto il collegamento allo smartphone risulterebbe superfluo su questo tipo di TV a meno che non si voglia visualizzare un determinato contenuto presente solo sul proprio device mobile. Se invece la proprio TV non dispone di un collegamento ad internet, ecco che lo smartphone può venirci in aiuto per passare i contenuti da smartphone a TV semplicemente collegandoli insieme. Vediamo come.

Collegare lo smartphone alla TV con cavo HDMI

Il modo più affidabile per collegare il telefono alla TV è con un cavo HDMI. Praticamente ogni TV in genere ha una porta HDMI, che viene utilizzata per trasferire sia audio che video dalla stessa fonte. Alcuni televisori stanno iniziando ad utilizzare lo standard HDMI 2.1, ma basta anche il più comune HDMI 2.0. Il telefono in genere non ha una porta HDMI, ma ci sono adattatori da USB Type-C, micro USB o Lightning ad HDMI che possono essere utilizzati per questo scopo. Alcuni tablet Android hanno già porte mini HDMI o micro HDMI, che possono connettersi direttamente alla porta HDMI del televisore tramite un semplice cavo.

Collegare lo smartphone alla TV con cavo USB

La maggior parte dei cavi di ricarica per smartphone hanno un connettore USB che può essere facilmente utilizzato per connetterlo alla presa USB del televisore. In questo modo è possibile trasformare lo smartphone in un’unità di archiviazione esterna e visualizzare i contenuti multimediali (come ad esempio video e foto presenti sullo smartphone) proiettandoli sullo schermo della TV. Per fare ciò occorre operare dal menù del televisore. Dopo aver collegato lo smartphone alla presa USB della TV, selezionare la sorgente (in genere Source) USB dove è collegato lo smartphone, in questo modo la TV ne inizierà a leggere i file presenti al suo interno.

Collegare lo smartphone alla TV tramite WiFi (Android)

Se non si vogliono (o possono) utilizzare cavi, c’è sempre la possibilità di usare la connessione WiFi utilizzando il casting. Il casting è il processo di streaming wireless di contenuti dal telefono o tablet alla TV, collegando quest’ultima alla stessa rete WiFi dello smartphone. Le app per smartphone come AllCast permettono di svolgere questa funzione in automatico, avviando lo streaming da smartphone a TV. Inoltre da Android 4.2 in poi e sui dispositivi Windows, da 8.1 in poi, c’è il supporto allo standard Miracast. Con Miracast è possibile andare semplicemente alle impostazioni dello display del telefono, selezionare Cast e poi Abilita display wireless per verificare la presenza di dispositivi vicini su cui trasmettere. E’ possibile anche utilizzare un dispositivo di streaming come Google Chromecast o Roku Streaming Stick, questi dispositivi si collegano alla porta HDMI della TV e possono essere collegati in modalità wireless da dispositivi con Android 4.4.2 e versioni successive.

Collegare lo smartphone alla TV tramite AirPlay (iOS)

Sui dispositivi Apple è possibile utilizzare AirPlay, la tecnologia proprietaria di Apple, per trasmettere audio e video in modalità wireless. Naturalmente AirPlay è progettato per funzionare solo tra dispositivi Apple, ad esempio per inviare contenuti dal proprio iPhone o iPad alla Apple TV. Se entrambi i dispositivi sono connessi alla stessa rete WiFi, si rileveranno automaticamente a vicenda e sarà possibile utilizzare la connessione AirPlay nelle impostazioni del proprio telefono, in maniera molto semplice come si farebbe ad esempio con una connessione Bluetooth.

Come collegare lo smartphone alla TV ultima modidfica: 2020-01-07T11:20:56+00:00 da Electropage

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per una migliore navigazione.
E' possibile abilitare e disabilitare i cookie in qualsiasi momento. Cliccando su "Accetta"
permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi