iPhone con riavvii continui, tutte le soluzioni

Il problema dei riavvii continui su iPhone è dovuto in genere ad un malfunzionamento della batteria, ma spesso si può risolvere anche senza cambiarla

Un iPhone che continua a spegnersi e a riavviarsi senza una ragione, è ovviamente un problema serio riscontrato da diversi utenti, che va risolto se si vuole rendere lo smartphone di nuovo utilizzabile. Ci sono una serie di cose che potrebbero causare questo problema di riavvii continui, incluse applicazioni difettose e danni causati dall’acqua, ma nella maggior parte dei casi il problema è la batteria. Ci sono alcuni modi per sapere con certezza se è la batteria la causa dei continui riavvii: utilizzare la funzionalità Battery Health incorporata in iOS ad esempio. Prima però di avventurarsi in costose sostituzioni della batteria, è buona norma provare a seguire questi semplici passaggi, che agendo lato software, possono risolvere il problema dei riavvi continui dell’iPhone senza dover per forza cambiare la batteria.

Hard Reset su iPhone

Quando si verificano problemi come l’iPhone che si riavvia in continuazione, il primo e più semplice passo per risolverlo è in genere il riavvio del telefono. In questo caso però, è necessario utilizzare un tipo speciale di riavvio, chiamato hard reset. Un reset hardware è diverso da un riavvio standard perché reimposta in modo più approfondito il sistema operativo e la memoria del telefono (senza però perdere alcun dato). Se la causa del riavvio è un’app con un difetto che causa il drenaggio della batteria più velocemente di quanto dovrebbe, questo può risolvere il problema. Ecco cosa bisogna fare, i passaggi differiscono in base al modello di iPhone:

  • Su iPhone 8 e iPhone X, schiacciare e rilasciare il pulsante volume su. Dopodiché schiacciare e rilasciare il pulsante volume giù. Poi schiacciare e tenere premuto il pulsante di spegnimento per 10 secondi.
  • Su iPhone 7, tenere premuto contemporaneamente il pulsante volume giù e il pulsante laterale di accensione.
  • Su tutti gli altri modelli di iPhone, tenere premuto contemporaneamente il pulsante Home e il pulsante di accensione laterale fino a quando lo schermo si oscura e viene visualizzato il logo Apple.

Aggiornamento iOS su iPhone

In alcuni casi il riavvio continuo dell’iPhone potrebbe essere dovuto al sistema operativo. Se il ripristino hardware non ha funzionato e la versione di iOS in uso è precedente alla 11.2, è necessario eseguire l’aggiornamento alla versione più recente del sistema operativo. Procedere come segue per l’aggiornamento:

  1. Toccare Impostazioni.
  2. Toccare Notifiche.
  3. Toccare ciascuna app elencata in questa sezione e spostare il relativo cursore consenti notifiche su Off.
  4. Aggiornare il sistema operativo.

Al termine dell’aggiornamento e al riavvio del telefono, ripetere i passaggi 1 e 2, quindi riattivare le notifiche per ciascuna app le cui notifiche sono state disattivate al passaggio 3.

Verifica l’integrità della batteria (iOS 11.3 e versioni successive)

Se si utilizza iOS 11.3 o versioni successive sul proprio iPhone, esiste una funzione appositamente progettata per aiutare gli utenti ad individuare i problemi dovuti ad un malfunzionamento della batteria. Questo software si chiama Battery Health e fornisce due informazioni chiave: la massima capacità di ricarica della batteria e il livello di carica della batteria che influisce sulle prestazioni del telefono. Per visualizzare il livello di carica della batteria del telefono, procedere nel seguente modo:

  1. Toccare Impostazioni.
  2. Toccare Batteria.
  3. Toccare Battery Health.

La voce capacità massima mostra la capacità di carica totale che la batteria può contenere, più è alto meglio è. Se la capacità massima è molto bassa, potrebbe essere un segno di un problema con la batteria. Peak Performance Capability indica invece se le prestazioni del proprio iPhone sono diminuite automaticamente a causa di problemi con la batteria. Qui si possono notare cali nelle prestazioni che potrebbero essere causati da un malfunzionamento della batteria. Inoltre sarà possibile verificare a che punto di vita si trova la batteria ed eventualmente se deve essere sostituita.

   

Ripristino iPhone da backup con DFU

In caso di riavvi continui è possibile anche provare con un ripristino DFU dell’iPhone. DFU, che sta per Disk Firmware Update, crea una nuova installazione di tutto il software sul proprio iPhone, non solo il sistema operativo, ed è un tipo più completo di reset. Per fare questo, è necessario un computer con iTunes installato su cui sincronizzare il proprio iPhone. Attenersi alla seguente procedura:

  1. Collegare l’iPhone al computer tramite USB.
  2. In iTunes, creare un backup del proprio iPhone facendo clic su Esegui backup ora nella finestra principale di iTunes.
  3. Fatto ciò, mettere l’iPhone in modalità DFU in base al modello in possesso:
  • Per iPhone 8 e iPhone X, premere e rilasciare rapidamente il pulsante volume su, quindi il pulsante volume giù, successivamente premere e tenere premuto il pulsante laterale di accensione. Continuare a tenere premuto il pulsante laterale fino a quando lo schermo diventa nero, dopodiché premere anche il pulsante volume giù. Dopo 5 secondi, rilasciare il pulsante laterale di accensione, ma continuare a premere volume giù. Quando il proprio iPhone compare nella schermata di iTunes, rilasciare il pulsante.
  • Per iPhone 7, tenere premuti contemporaneamente il pulsante di accensione e il pulsante volume giù. Quando viene visualizzata una finestra in iTunes che dice che iTunes ha rilevato un iPhone in modalità di ripristino, rilascia il pulsante del volume giù. Se lo schermo dell’iPhone è nero a questo punto si è in modalità DFU.
  • Per tutti gli altri modelli, i passaggi sono gli stessi di iPhone 7, ma va premuto il tasto Home invece del pulsante volume giù.

Una volta in modalità DFU, ripristinare l’iPhone con il backup eseguito precedentemente.

Contattare Apple per la sostituzione della batteria

Se nessuna delle precedenti soluzioni ha risolto il problema dei continui riavvii dell’iPhone, ciò potrebbe essere dovuto ad un problema hardware del dispositivo. Potrebbe trattarsi della batteria difettosa o a fine vita. Questo può influenzare il funzionamento di qualsiasi modello di iPhone, ma Apple ha riscontrato un particolare problema con alcune batterie presenti nell’iPhone 6S. La compagnia ha persino creato uno strumento che consente di controllare il numero di serie del proprio iPhone per verificare se ha quel problema. In questo caso contattare Apple è la scelta migliore per sostituire la batteria. Anche se non si ha un iPhone 6S, una batteria difettosa o altri guasti hardware potrebbero essere la causa del riavvio continuo del dispositivo. Anche in questo caso il supporto tecnico per il cambio della batteria è l’unica soluzione efficace.

iPhone con riavvii continui, tutte le soluzioni ultima modidfica: 2018-12-06T11:55:19+00:00 da Electropage

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per una migliore navigazione.
E' possibile abilitare e disabilitare i cookie in qualsiasi momento. Cliccando su "Accetta"
permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi