Installare Ubuntu Touch sui dispositivi Nexus

Una guida per installare Ubuntu Touch 12.10 sui device serie Nexus. La nuova distribuzione di Canonical può essere installata sugli smartphone Nexus 4 e Galaxy Nexus e tablet Nexus 7 e 10

Canonical ha recentemente rilasciato gli strumenti che consentono di installare Ubuntu Touch 12.10 sui più recenti smartphone e tablet made in Google, i famosi dispositivi della serie Nexus. Come sappiamo per poter utilizzare Ubuntu a pieno è necessario installarlo sul computer, magari in dual boot con Windows, ma ciò richiede un pò di pazienza: il processo può richiedere infatti un tempo lungo e non è facilissimo per chi non è abituato all’uso di questo sistema operativo. Ma c’è un modo più semplice per installare Ubuntu, e non richiede un computer ma semplicemente un tablet o uno smartphone serie Nexus, utilizzando la nuova distribuzione messa a disposizione, Ubuntu Touch appunto. Ad esempio potremo installare il nuovo Ubuntu Touch 12.10 sul tablet Nexus 7 come abbiamo fatto noi.

Ubuntu 12.10 Touch sul Nexus 7

Prima di iniziare, vi consigliamo di assicurarvi di avere uno smartphone o un tablet con i privilegi di root, o con un ripristino personalizzato come ClockworkMod o TWRP installato. Si consiglia di installare gli appositi driver per il dispositivo sul PC e di effettuare un backup, in modo da poter tornare ad Android in seguito. Canonical offre una serie di file che è possibile utilizzare per installare Ubuntu sul Galaxy Nexus e su Nexus 4, per gli smartphone e su Nexus 7 e Nexus 10 per i tablet. Il nome in codice del Nexus 7 è  “Grouper“, così i file necessari da scaricare per installare Ubuntu su questo tablet hanno tutti la parola Grouper nel nome. Se possedete un dispositivo diverso, cercarete i file corrispondenti al nome in codice del vostro dispositivo. Questi sono i file necessari per installare Ubuntu sul Nexus 7:

  • quantal-preinstalled-boot-armel+grouper.img
  • quantal-preinstalled-armel+grouper.zip
  • quantal-preinstalled-phablet-armhf.zip

La prima è l’immagine di avvio del sistema, invece gli altri file sono le immagini del disco che contengono la versione touch-friendly di Ubuntu per i tablet.

Installare Ubuntu Touch sui dispositivi Nexus

Installare Ubuntu Touch sul Nexus 7

Collegate il Nexus 7 al PC e utilizzate Esplora risorse di Windows per copiare manualmente i file quantal-preinstalled-armel+grouper.zip e quantal- preinstalled-phablet-armhf.zip nella memoria principale del tablet. Come avrete sicuramente notato, Canonical offre un file di “recovery” inserita dentro un’immagine di avvio. Ma lasciando la ClockworkMod o TWRP intatta, è possibile utilizzare il ripristino esistente per installare Ubuntu. Dalla schermata fastboot, premete i tasti del volume fino a visualizzare l’opzione per riavviare in recovery. Una volta fatto questo, è probabilmente una buona idea eseguire un reset di fabbrica e pulire il proprio sistema, anche se non è una cosa necessaria ai fini della corretta installazione del sistema. Fatto questo, continuiamo l’ installazione di Ubuntu, che sovrascriverà Android dal dispositivo.

Arrivati a questo punto, dovremo scegliere l’opzione che appare sullo schermo, dove viene visualizzato un aggiornamento dal vostro software di recoery, passare alla directory che contiene il file quantal-preinstalled-armel+grouper.zip e il file quantal-preinstalled-phablet-armhf.zip e installarli uno dopo l’altro. Dopodichè potremo riavviare il Nexus 7 e in pochi istanti si dovrebbe avviare Ubuntu per la prima volta. In caso non ci trovassimo bene con Ubuntu Touch, grazie alla recovery effettuata precedentemente con la ClockworkMod, potremo rapidamente ritornare ad Android grazie a pochi semplici passaggi:

  1. Riavviamo il dispositivo in modalità Recovery
  2. Da qui scegliamo l’opzione di ripristino
  3. Scegliere il file di backup precedentemente creato e scegliere ripristina

Dopo qualche minuto di elaborazione, il dispositivo dovrebbe riavviarsi ritornando ad Android. Segnaliamo l’ottima guida creata dallo staff di Ubuntu Touch per l’installazione della distribuzione sui device serie Nexus che potete trovare sul sito ufficiale. Inoltre molti sviluppatori stanno effettuando dei porting sui principali dispositivi che potete trovare a questo indirizzo.

Ubuntu Touch preview

Installare Ubuntu Touch sui dispositivi Nexus ultima modidfica: 2013-03-31T11:45:29+00:00 da Electropage
Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione.
Scorrendo questa pagina senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su un
elemento o su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi